Campi Bisenzio: NAS sequestrano 200 chili di prodotti ittici privi di etichetta e documentazione

0
1035
Auto dei carabinieri

Nel corso del pomeriggio di ieri, i Carabinieri dei NAS di Firenze, coadiuvati dall’Arma territoriale, nell’ambito di una specifica attività, a conclusione di un servizio di osservazione, individuavano in via Del Chiuso a San Donnino un garage di pertinenza dell’appartamento in uso ad un cittadino cinese di 36 anni, ed illecitamente adibito a deposito alimentare, ove erano presenti due frigo-congelatori a pozzetto contenenti 170 kg circa di prodotti ittici (seppie, mazzancolle, calamari, gamberi), che venivano posti sotto sequestro sanitario poiché privi di documentazione attestante la rintracciabilità.

Nel medesimo contesto – scrivono i Carabinieri-Comando provinciale di Firenze – li operanti estendevano un controllo alla pescheria “Sonia” in via Cimabue a Campi Bisenzio di proprietà dello stesso 36enne, ove procedevano al sequestro sanitario di ulteriori 34 kg circa di prodotto ittico vario (seppie, granchi morti, gamberi, branzini, orate, sogliole, carpe di fiume e calamari), il tutto conservato in cassette di polistirolo, completamente prive di etichetta. Inoltre, rilevavano la mancata e completa applicazione delle procedure di autocontrollo alimentare HACCP. In totale sono state contestate sanzioni amministrative pari ad 4.500 euro. Alimenti in sequestro, del valore di euro 4.000 circa.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO