Campi, incontro sulla prevenzione femminile

0
39

Anche lo scorso giovedì, la sala della sezione Soci Coop di Campi Bisenzio era gremita di gente. Decine di donne e di uomini hanno infatti assistito con attenzione e partecipazione all’incontro “Pas Welfare, invecchiare in autosufficienza, la palestra della Mente”, realizzato nell’ambito dell’iniziativa “in Forma CAMPI cent’anni”, promossa dalla Coop in collaborazione con Rete Pas e Farmapiana.

Tantissime le domande, tantissime le curiosità e tantissime le richieste di consigli e suggerimenti rivolte ai due specialisti, il geriatra di Rete Pas Guido Gori e la psicologa Claudia Milletti.

Il prossimo giovedì 16 novembre si cambierà nuovamente argomento. Sempre alle ore 18.00 e sempre alla sala della sezione Soci Coop di Campi Bisenzio, questa volta si affronterà un problema tipicamente femminile: il cancro al seno.

Si tratta infatti della patologia tumorale femminile più diffusa e la principale causa di morte tra le donne, soprattutto dopo i 40 anni. Secondo gli ultimi dati, in Italia sono circa 46.000 i nuovi casi all’anno di carcinoma alla mammella che vengono diagnosticati. Grazie alla diagnosi precoce e alle terapie sempre più efficaci però la sopravvivenza è in netto aumento e, se realizzata in fase pre-clinica, potrebbe addirittura risparmiare il seno da interventi chirurgici mutilanti.

Ad affrontare un tema così complesso e così articolato sarà Dalmar Abdulcadir, senologo diRete Pas, specializzato in radiologia a Careggi, è già docente di procedure interventistiche senologiche presso il Ruijin Hospital di Shanghai ed autore di numerose pubblicazioni e poster medico-scientifico a livello internazionale.

Fondazione Pubbliche Assistenze

NESSUN COMMENTO