Campi: la “Bella addormentata” al Teatrodante Carlo Monni

0
36

Sarà la “Bella addormentata”, capolavoro del balletto sulle celebri note di Pyotr Ilyich Tchaikovsky, nella produzione originale in chiave contemporanea firmata dal coreografo Diego Tortelli, lo spettacolo che andrà in scena domenica 29 aprile alle 17.00 sul palco del Teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio (piazza Dante, 23). L’evento, portato in scena dalla Compagnia Balletto di Toscana Junior diretta da Cristina Bozzolini, chiude il ciclo di appuntamenti del teatro mirati a incentivare i giovani alla scoperta della danza (ingresso intero 15, ridotto 10€).

Dice il coreografo Tortelli: “Nella nostra Bella addormentata solo aprendo gli occhi è possibile osservare il mondo. Un uomo, se vuole realmente conoscere, deve innanzi tutto riflettere sulla maniera di svegliarsi, cioè sulla maniera di cambiare il suo essere”.

La prima rappresentazione de “La bella addormentata” dove la coreografia venne affidata a Marius Petipa, ebbe luogo il 15 gennaio 1890 presso il Teatro Mariinskij di San Pietroburgo in Russia e il successo fu subito immediato. A differenza della favola originale di Perrault e del celebre balletto omonimo di Petipa, qui il divario tra bene/male, chiaro/scuro non esiste veramente, “Poiché qualsiasi uomo nasconde in sé sia la presenza che lassenza di luce e soprattutto una molteplice graduazione di ombre” – conclude il regista.

Biglietti: intero 15€, ridotto 10€ (riduzione valida per allievi scuole di danza, under 18, studenti fino a 26 anni e over 65).

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO