Campi, Scipioni e La Grassa (Lega): “Impiegare le risorse a favore delle famiglie italiane in difficoltà”

0
31

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa con le parole di Alessandro Scipioni e Filippo La Grassa, rispettivamente segretario provinciale e segretario cittadino della Lega, sul welfare di Campi Bisenzio:

È importante che la nuova giunta che si insedierà a breve a Campi Bisenzio abbia chiaro nella propria mente che il nostro Welfare non può supportare ancora laute elargizioni in favore di persone che si possono accogliere, premesse le reali condizioni di profugo, solo ed esclusivamente se ce ne sono le possibilità materiali. Un Paese in crisi come il nostro, deve soprattutto dare assoluta priorità alla propria gente e ad oggi tutte le nostre risorse vanno impiegate in favore delle famiglie italiane in difficoltà, dei nostri giovani disoccupati, degli anziani che non riescono ad arrivare alla fine del mese. Abbiamo certo un altro tipo di migranti che sono di tipo economico, ma quelli vanno accolti solo ed esclusivamente se ci sono le condizioni per il loro impiego. Queste sono le premesse essenziali su cui basare una politica sociale che veramente risolva i problemi dei campigiani e degli italiani.

Il fatto che poi ex amministratori riconoscano il palese fallimento dell’attuale amministrazione comunale , è un fatto difficilmente contestabile da un punto di vista della chiarezza dei pessimi risultati ottenuti. Campi Bisenzio ha perso effettivamente la coesione sociale, ma anche e soprattutto vede minacciata la propria identità a causa di una inalterata ed ininterrotta gestione sinistrorsa che tende a preferire il resto del mondo, a noi. È il remake di un film già visto, dove amministrano le giunte targate Partito Democratico, dove si lascia spazio alla sinistra apolide ed internazionalista, ne fanno le spese gli italiani e nel nostro caso ne fanno le spese i campigiani che vengono sistematicamente defraudati della propria identità, del proprio benessere sociale, e della propria sicurezza“.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO