Disabilità, nei negozi del centro di Sesto i sacchetti del progetto A.A.A.

0
72

Sono in distribuzione nei negozi del centro che espongono la locandina “My Fido” i sacchetti per la raccolta degli escrementi dei cani prodotti presso il laboratorio Altre Mani di Sesto Fiorentino dai ragazzi del progetto “A.A.A. – Azioni Alternanza Attiva”, gestito dalla Cooperativa Convoi e finanziato dalla Società della Salute Zona Fiorentina Nord Ovest e dall’Amministrazione comunale.

Il progetto, partito lo scorso mese di ottobre, si rivolge agli studenti con disabilità che frequentano il triennio delle scuole secondarie di secondo grado e ha come obiettivo quello di trasmettere competenze ed abilità in contesti lavorativi protetti, ma reali. Un’esperienza di crescita personale che pone l’accento sulle competenze trasversali, abilità manuali e comportamentali della persona, finalizzata alla promozione dell’autonomia quale conquista fondamentale per intraprendere il faticoso cammino verso l’inclusione lavorativa e, quindi, sociale.

I partecipanti al progetto hanno prodotto oltre settemila sacchetti, disponibili gratuitamente negli esercizi commerciali sestesi grazie alla collaborazione con il CCN “Sesto sotto casa”, e questa mattina ne hanno ultimata la distribuzione.

Accanto al sostegno scolastico e nella vita quotidiana, è fondamentale riuscire a preparare i ragazzi con disabilità al ‘là fuori’, offrendo l’occasione di sperimentarsi in una vera e propria attività lavorativa come parte di un percorso di autonomia – afferma l’assessore alle Politiche sociali Camilla SanquerinQuesto progetto, nato sulla scorta di esperienze analoghe in Trentino Alto Adige, guarda esattamente in questa direzione e siamo molto contenti di poter chiudere questo primo anno con un bilancio positivo”.

Il fatto che ad essere distribuiti gratuitamente siano dei sacchetti per la raccolta degli escrementi dei cani – prosegue – dà ulteriori valenze a questo progetto, che fornisce a tutti i cittadini uno strumento utile per migliorare il decoro e la vivibilità delle strade del centro, grazie anche alla collaborazione col CCN”.

Comune di Sesto Fiorentino

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO