Le opposizioni abbandonano il Consiglio comunale. Moscardi: “E’ l’Aventino”

0
656
TuttoSesto

Consiglio comunale surreale a Sesto Fiorentino. Dopo la fase dedicata alle comunicazioni, le opposizioni hanno abbandonato la seduta, lasciando, di fatto, solo assessori e consiglieri di maggioranza all’interno della saletta 5 Maggio.

Insieme Cambiamo Sesto-Per Sesto Bene Comune, Partito Democratico, Forza Italia e Movimento 5 Stelle protestano contro la decisione della giunta di abbattere 50 tigli in viale XX Settembre – dove Terzani (ICS-SBC), Tauriello (FI), Cavallo (M5S), Zambini (Pd), Adamo (Pd) e Calzolari (Pd) si sono diretti dopo aver abbandonato il Consiglio comunale – per interrare l’elettrodotto.

“E’ una cosa gravissima. E’ l’Aventino – ha commentato Ivan Moscardi, presidente del Consiglio comunale -. L’Aventino fu fatto in un’epoca buio. Ne dovremo discutere in conferenza dei capigruppo perché non è un modo di procedere consono.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO