Piano Intercomunale, Biagioli: “Innovativo e all’avanguardia”. Sforzi: “Passaggio storico”

0
207
Piano intercomunale Sesto Fiorentino Calenzano Alessio Biagioli Damianao Sforzi

E’ giunto al termine l’iter burocratico relativo al Piano Strutturale Intercomunale Calenzano-Sesto Fiorentino, lo strumento che definisce le scelte strategiche su ambiente, paesaggio, infrastrutture, organizzazione dei centri abitati e delle aree produttive.

Il via libera da parte del Consiglio calenzanese è arrivato mercoledì 3 aprile con 13 voti favorevoli e 2 contrari. Il Consiglio sestese, invece, lo approverà durante la seduta di giovedì 11 aprile (LEGGI L’ORDINE DEL GIORNO).

Alla scadenza del 24 dicembre 2018 erano pervenute 44 osservazioni: 21 riguardanti Sesto, 23 Calenzano.

Sostenibilità ambientale, mobilità e rigenerazione urbana: sono questi i punti cardine del Piano (guarda le slide), aggiornato in forma associata dalle due amministrazione quindici anni dopo – era il 2004 – la sua ultima approvazione.

Le variabili erano tanto, a partire dall’aeroporto – dice il sindaco di Calenzano, Alessio Biagioli -. Abbiamo condiviso dei principi su cui costruire il Piano, c’era assonanza di vedute, cosa non banale. Il piano è innovativo e all’avanguardia. Grande importanza viene data alla tutela delle aree agricoli, al confinamento delle aree urbane e alla rigenerazione urbana. In più tutela e valorizzazione dell’ambiente che necessita di un piano di manutenzione. Per quanto riguarda la rigenerazione, è più complesso ridare nuova vita a pezzi già edificati ed inoltre, su questo tema, è importante che gli interventi siano pubblici“.

Sul piano urbanistico è un passaggio storico – aggiunge Damiano Sforzi, vice sindaco e assessore all’urbanistica di Sesto Fiorentino -. Il prossimo Piano sarà negli anni ’30. Ci siamo messi sedere e siamo riusciti a portare fino in fondo l’iter senza sbavature. Ringrazio l’architetto Lorenzo Venturini e Gianna Paoletti, progettista e responsabile del procedimento. L’importanza del nostro lavoro è stata riconosciuta  anche dalla rassegna sull’urbanistica urbanistica tenutasi pochi giorni fa a Riva del Garda. Confidiamo che il Consiglio approvi il Piano, siamo fiduciosi”.

STEFANO NICCOLI

LEGGI ANCHE:

Sostenibilità ambientale, mobilità, rigenerazione degli spazi: presentato il Piano Strutturale Intercomunale di Sesto e Calenzano

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO