Serracchiani (Pd): “Zambini garantirà spinta di rinnovamento che Sesto aspetta da tempo”

0
2895

Prima Maria Elena Boschi, poi Debora Serracchiani. Se due anni fa era stato il ministro per le Riforme Costituzionali ad inaugurare la campagna elettorale di Sara Biagiotti, ventiquattro mesi dopo è toccato alla vice segretaria del Pd e presidente della Regione Friuli a dare il via all’avventura politica di Lorenzo Zambini.

Zambini-Serracchiani

Tante le persone presenti in piazza Vittorio Veneto, nel pomeriggio di sabato 7 maggio, ad assistere al comizio al quale ha partecipato anche David Ermini, responsabile giustizia del Pd. Sparsi nella folla anche il sindaco di Campi Bisenzio Emiliano Fossi, il segretario metropolitano Fabio Incatasciato, la consigliera regionale Monia Monni, il presidente del Consiglio Regionale Toscano Eugenio Giani e l’ex sindaco di Sesto Sara Biagiotti.

Ermini

Le elezioni comunali sono sempre state importanti – ha detto Debora Serracchiani -. Sono la dorsale di quella che è la buona amministrazione e qui a Sesto c’è stata. Partiamo da Sesto Fiorentino dove c’è un candidato nuovo, vogliamo rinnovare anche perché vogliamo rispondere alle nuove esigenze e Lorenzo Zambini risponde a queste esigenze. Ovviamente non sono queste elezioni l’anello da cui può far dipendere le sorti di un governo. Ne siamo consapevoli, così come siamo consapevoli che è importante partecipare. Il Pd con Lorenzo Zambini ha ritrovato l’unità necessaria per riprendere un percorso che è stato interrotto. Sono convinta che Zambini, anche per la storia che rappresenta  all’interno del partito, sarà in grado di ascoltare i cittadini e garantire quella spinta di rinnovamento che Sesto aspetta da tempo. Ho una media alta: quando accompagno i candidati sindaco, di solito vincono. Se non votate per lui, almeno fatelo per me (ride, ndr)”.

Candidati Pd

L’impegno di un sindaco è quello di stare in mezzo ai cittadini – ha aggiunto Lorenzo Zambini -. Dobbiamo ricucire la comunità e dobbiamo farlo con umiltà. Dobbiamo ripartire da Sesto e da tutti noi. Il Comune di Sesto Fiorentino ha tutti i requisiti per essere il traino dell’economia dell’intera piana fiorentina. Il nostro territorio non sarà mai al servizio di nessuno se non dei sestesi e delle loro esigenze. Oggi abbiamo presentato una squadra di candidati responsabili e preparati che lavoreranno pancia a terra per migliorare la vita di questa città e che metteranno sempre al primo posto gli interessi di tutta Sesto. Nessuno di loro, ad esempio, ha mai fatto cadere alcuna giunta provocando il blocco dell’intera amministrazione comunale e danneggiando l’intera collettività”.

STEFANO NICCOLI

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO