Sesto, due stanze del commissariato dichiarate inagibili

0
307
TuttoSesto

SESTO FIORENTINO – Due stanze negli uffici del commissariato di polizia di Sesto Fiorentino sono state “chiuse in via preventiva dai vigili del fuoco poiché considerate non praticabili” per problematiche legate alla tenuta dei solai. A denunciare l’episodio e’ il segretario provinciale del Silp Cigl Antonio Marrocco. “Il sopralluogo – spiega sempre Marrocco – e’ stato chiesto dalla questura a seguito delle problematiche segnalate”“La situazione del commissariato era già critica – afferma ancora il sindacalista – per la mancanza di lavori fatti dalla proprietà, e attualmente ci risulta che ci sia un contenzioso in atto tra la questura e la proprietà'”.

Secondo quanto spiegato dal Silp Cgil, le stanze che sono state chiuse ospitavano la polizia amministrativa e la segretaria del personale. “Inoltre -prosegue Marrocco – per verificare la tenuta dei solai i vigili del fuoco hanno dovuto rimuovere dei controsoffitti, e questo ha causato una caduta di polvere e calcinacci che ha reso di fatto impraticabile, poiche’ insalubre, anche l’archivio del commissariato, dove vengono custoditi tutti i fascicoli”.
“Adesso – prosegue – la struttura e’ ridotta ai minimi termini, ci sono sette persone che lavorano in una stanza con quattro scrivanie, anche andare a prendere un fascicoli in archivio é un problema e il dirigente ha dovuto prestare la sua stanza al personale della segreteria per consentire di svolgere le attività”.

“So che la questura si e’ interessata sollecitando la proprietà, come sindacato – conclude Marrocco – chiediamo che sia trovata un’altra sede per il commissariato”.

ANSA

NESSUN COMMENTO