Sesto Sport: vola la pallanuoto. Bene anche nuoto e triathlon

0
230

Fine settimana pieno di impegni quello del 2 e 3 dicembre per i portacolori di Sesto Sport. Nel primo week-end del mese sono scesi in gara la pallanuoto maschile, gli esordienti A e i triatleti. Sugli scudi i giovani pallanuotisti, capaci di imporsi per 8 a 3 contro i pari-età della Società Nuoto Piombino.

I primi a battersi per difendere i colori sestesi sono stati i ragazzi della pallanuoto maschile Under 17, squadra nata dalla collaborazione tra Sesto Sport e Associazionismo Sestese. Guidati da Silvio Nunziati, i pallanuotisti, hanno battuto il Nuoto Piombino per 8 a 3 nella prima giornata del Campionato Regionale FIN. Un risultato mai in discussione con i rosso-viola capaci di imporre il proprio gioco sin dalle battute iniziali.

Tabellino: Sbodio, Taiti 2, Nustrini 2, Conti, Sanzò, Piccioli 1, Mozzini 2, Palmieri, Greco L., Cavaliere, Crini, Greco D., Mangani, Goti 1, Uccellieri. All. Nunziati

La domenica è iniziata al mattino con i triatleti impegnati in acqua negli 800 stile libero a Livorno, appuntamento valido per la prima prova del Campionato Regionale UISP e ottimo test in vista delle gare di primavera. Ottime le prestazioni di Massimiliano Cornelli, argento, Manuel Rosini, quinto, e Lorenzo Mari, settimo, tutti e tre al primato personale sulla distanza.

Nel pomeriggio sono scesi in acqua gli gli esordienti A, impegnati nella seconda prova di qualificazione FIN a Empoli; ottime le prove di Camilla Sanzò e Elettra Perini nei 100 rana (entrambe capaci di abbassare di 5 secondi il proprio record personale), così come quelle di Pietro Olia, Mattia Monsani e Ambra Pepniku nei 50 dorso. Bene anche Valerio Rosini, Marlene Asnaghi e Alessio Checcacci, sempre nella gara veloce del dorso. Buoni riscontri cronometrici in chiusura di giornata dalle due staffette 4×50 stile libero miste maschi-femmine.

Un altro bel fine settimana quello appena trascorso – commenta a caldo il direttore tecnico Valerio Caporali -. Eravamo impegnati su tre discipline differenti e da tutte sono arrivati risultati positivi. Risultati che a questo punto della stagione non contano molto, ma che indicano che la strada intrapresa è quella giusta“.

Sesto Sport

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO