Tubature, Sesto Bene Comune-ICS: “Scene da terzo mondo. Servono investimenti da parte di Publiacqua”

0
66

Attraverso il seguente comunicato stampa, la coalizione Per Sesto Bene ComuneInsieme Cambiamo Sesto prende posizione sulla situazione delle tubature a Sesto Fiorentino:

Avete idea dell’indispensabilità dell’acqua? Chiedetelo ai residenti di Via Monti o di via Lazzerini che subiscono continue rotture della tubazione per il servizio idrico. I tecnici di Publiacqua mettono solo “toppe” nella speranza che l’intervento possa resistere su un tubo che dire marcio è dire poco.

Gli abitanti sono costretti a stare senz’acqua per ore, a volte per giorni interi, in alcuni casi si sopperisce con autobotti o rubinetti di fortuna. Sembrano scene da terzo mondo invece sono cose che si ripetono continuamente in una città di nome Sesto Fiorentino.

E’ una realtà che non è più possibile accettare. Sono 7 mesi che la coalizione ICS-Per Sesto Bene Comune ha richiesto di conoscere la mappatura e il cronoprogramma degli investimenti fatti e di quelli previsti da Publiacqua. Ma nonostante i 30 giorni in cui per legge si è obbligati a rispondere a una richiesta di accesso agli atti, non abbiamo ricevuto nessun documento in merito, né dall’amministrazione comunale, né da Publiacqua. Omissione di atti d’ufficio.

Crediamo che sia doveroso verso i cittadini richiedere a Publiacqua una serie di investimenti concreti sul nostro territorio, un piano per sostituire i 27 Km presenti sul territorio, di vecchie e pericolose tubature in cemento-amianto. Riteniamo anche che un cambiamento profondo, riportando la gestione sotto una società totalmente controllata dal pubblico, sia ora urgente e necessari”.

LEGGI ANCHE

Guasto in via Monti, ass. Kalmeta: “A novembre sostituzione completa delle tubature”

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO