Viareggio Cup, la Fiorentina schianta la Juventus. Di nuovo a segno il sestese Gori

0
66
Getty Images

“The show must go on” cantavano i Queen. Canzone che descrive perfettamente il successo della Fiorentina Primavera contro la Juventus nella semifinale della Viareggio Cup.

Vittoria per 4-1 e viola in finale contro la vincente di Inter-Parma. Una partita a senso unico come dimostra il poker rifilato alla squadra bianconera allenata da Dal Canto.

In gol anche il “nostro” Gabriele Gori, residente a Sesto Fiorentino e cresciuto nella Sestese. Per il biondo attaccante classe 1999 si tratta della quarta rete al Torneo di Viareggio. Una marcatura importante la sua, quella del 3-1 al 53′, perché due minuti prima la Juventus aveva accorciato le distanze con Montaperto.

La Fiorentina era passata in vantaggio con un terribile uno-due, con Lakti all’8 e Diakhatè al 13′. Poi, come scritto sopra, i gol di Montaperto e Gori e infine il poker di Diakhatè al 92′, preceduto al 91′ dal rigore sbagliato da parte del senegalese, capitano gigliato.

La squadra viola ha così l’opportunità di riportare a casa il Torneo di Viareggio. L’ultima vittoria risale al 1992, quando la Fiorentina batté in finale la Roma per 3-2.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO