Zambini (Pd): “Sesto arrivi all’85% di raccolta differenziata e Regione Toscana dica basta alle discariche”

1
193
Lorenzo Zambini, Pd

Riceviamo e pubblichiamo le parole di Lorenzo Zambini, capogruppo del Partito Democratico di Sesto Fiorentino, sulla gestione dei rifiuti:

Abbiamo proposto due cose: al Comune di Sesto Fiorentino di portare una raccolta differenziata di qualità all’85%, mentre alla Regione Toscana di abbandonare le discariche come metodo di chiusura del ciclo dei rifiuti. Sono contento perché, con alcuni emendamenti degli altri gruppi consiliari, questi due obiettivi hanno trovato l’unanimità in Consiglio comunale.

La Regione si è presa l’impegno di rivedere il Piano regionale di gestione dei rifiuti, mi auguro che sia migliorativo rispetto a quello precedente che si poneva l’obiettivo di portare il conferimento in discarica dal 42% al 10% dei rifiuti urbani entro il 2020. Noi chiediamo alla Regione di abbassare questa percentuale al 5, come in altre regioni in Italia. Tutti sappiamo bene che sotterrare un rifiuto è il più grande danno che si può fare all’ambiente di oggi e a quello di domani. Basta polvere sotto al tappeto.

Per il Comune di Sesto Fiorentino è passato l’obiettivo dell’85% di raccolta differenziata entro il 2020. Un dato credibile e raggiungibile, basta slogan impossibili. Non si possono fare le battaglie sul nostro Comune e poi permettere che le 15.000 tonnellate di rifiuti indifferenziati annui prodotti dai sestesi vadano in discarica e nei termovalorizzatori di altri Comuni.

Dobbiamo uscire dagli egoismi dei territori, dobbiamo rispondere con la politica e le soluzioni. So che è fuori moda ma rivendico una politica fatta di proposte credibili e non di facili slogan acchiappa consensi che di solito sono immense fregature. Per me è inaccettabile che i rifiuti prodotti a Sesto vengano sotterrati a Firenzuola. Quindi intanto diciamo alla Regione che dica basta alla discariche e Sesto lavori al massimo per produrre il meno rifiuti possibili“.

1 COMMENTO

  1. Cavalcate l’onda per non soccombere o vi siete svegliati ora? SON TRE ANNI CHE L’OPPOSIZIONE VE LO CHIEDE!!

LASCIA UN COMMENTO