2015-2019: la biblioteca CiviCa di Calenzano compie 4 anni. Il programma degli eventi

0
175
Irene Padovani e Francesca Meoli
Da sinistra: Irene Padovani-Francesca Meoli

2015-2019. La biblioteca CiviCa di Calenzano compie quattro anni. In questo arco di tempo la struttura in piazza della Conoscenza è diventata un punto di riferimento della città. I numeri stanno lì a testimoniarlo: più di 9mila utenti, 900 in più dell’anno scorso. Nel 2018 gli ingressi sono stati 91.599, i prestiti più di 30mila, 437 gli eventi ospitati, 1.397 le nuove acquisizioni di materiale, 110 le classi scolastiche che hanno visitato la biblioteca e partecipato a laboratori e concorsi. Per quanto riguarda l’archivio storico, visitato da 11 classi scolastiche, nel 2018 gli utenti sono stati 109, i documenti consultati 246.

Per festeggiare il quarto compleanno è stato organizzato un calendario di eventi per il mese di maggio (CLICCA QUI). Il clou è fissato per giovedì 9, anniversario del taglio del nastro. Alle 18 i saluti dell’assessore alla cultura Irene Padovani, a seguire inaugurazione della mostra fotografica “Calenzano: voglio bene al mio paese” e brindisi offerto dalla sezione soci Coop di Sesto Fiorentino-Calenzano. Il 24 si terrà la “Festa del Lettore“. Dalle 17 saranno premiati i migliori lettori di CiviCa del 2018 e, dalle 19 alle 22, appuntamento con “The Human Library” a cura dell’associazione Sconfinando e degli Amici di CiviCa.

TuttoSesto

Sembra ieri che abbiamo inaugurato la biblioteca. C’erano tante aspettative. Questi quattro anni sono volati. In quanto assessore alla cultura è stato un piacere aver fatto crescere CiviCa che ha cambiato il modo di vivere la cultura a Calenzano – dice Irene Padovani -. In biblioteca si studia, si prendono in prestito i libri, ma ci si ritrova anche, è un grande luogo di aggregazione. CiviCa ha lasciato il segno in tutti i suoi aspetti. A volte diciamo che la biblioteca è piccola, inizialmente pensavamo che fosse troppo grande. I numeri su iniziative, libri in prestito e persone che la frequentano aumentano di anno in anno. Alcuni dicono che CiviCa è affollata. Io rispondo: è un bene che sia così“.

Il passaparola sulla biblioteca e suoi programmi è molto bello. Lo staff persegue obiettivi congiunti e questo è, chiaramente, un valore aggiunto. Ringrazio l’amministrazione comunale per la fiducia. Ben venga questo quarto compleanno“, aggiunge Francesca Meoli, responsabile di CiviCa.

STEFANO NICCOLI

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO