Al teatro della Limonaia i GeniATtori mettono in scena “Dorothy nella terra di Oz”

0
435

Uno spettacolo per intrattenere, ma, soprattutto, per fare beneficenza. Sabato 8 dicembre alle 21.15 il teatro della Limonaia in via Gramsci 426 a Sesto Fiorentino ospiterà “Dorothy nella terra di Oz“. A mettere in scena la rappresentazione tratta dal romanzo di Frank L. Baum saranno i “GeniATtori“, compagnia teatrale nata nel 2014 per volontà delle maestre della scuola Lucio Lombardo Radice.

L’intero incasso sarà devoluto all’associazione “Io Parlo” per progetti di insonorizzazione delle aule nelle scuole di Sesto Fiorentino.

E’ una buona notizia, all’insegna della solidarietà e della volontarietà – dice Silvia Bicchi, assessore alla scuola e alle politiche educative del Comune di Sesto -. Ad oggi non abbiamo una richiesta imminente di insonorizzazione delle aule, ma utilizzeremo i fondi per fare questo intervento“.

L’idea di creare GeniATtori è nata per far avvicinare i bambini al teatro. Nel contempo c’era la possibilità di aiutare la scuola Radice che mancava di alcune cose – aggiunge Tommaso Parenti, regista, insieme a Giovanni Noferi, di “Dorothy nella terra di Oz” -. Qualche anno fa abbiamo anche regalato agli studenti un corso di teatro“.

L’associazione Io Parlo è nata nel 2013, vogliamo far conoscere una nuova visione della sordità – conclude Letizia Bandini, consigliera di Io Parlo -.  La percezione della solitudine è grande quando si ha a che fare con una disabilità. Il Comune di Sesto è sempre stato molto attento al tema della disabilità. Le aule non insonorizzate creano problemi di apprendimento. Con l’insonorizzazione si abbatte una barriera sensoriale ed architettonica. In futuro dovranno essere le scuole e il Comune, non i genitori, ad attivarsi per risolvere i problemi di apprendimento dei ragazzi. Tramite l’Anci ci siamo proposti di sensibilizzare i Comuni della provincia di Firenze creando una rete al fine di dar vita ad un protocollo per affrontare un’insonorizzazione ottimale per i nostri figli“.

I biglietti per lo spettacolo dell’otto dicembre sono esauriti. Per informazioni inviare una mail a [email protected]@gmail.com.

STEFANO NICCOLI

LEGGI ANCHE:

“Dorothy nella terra di Oz”: spettacolo in ricordo di Viola, scomparsa a otto anni

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO