Calenzano: “Anna e altre storie” al teatro Manzoni

0
97
Anna 6

La rassegna Incontri prende il via al Teatro Manzoni venerdì 21 aprile con ANNA E ALTRE STORIE con Matteo Baldassarri, Silvia Nardelli, Giancarlo Testa e Monica Viale, spettacolo vincitore della rassegna DCQ 2011.

“Anna e altre storie” mette in scena dieci racconti realizzati in forma di corti teatrali scritti e diretti da Alessandro Fea. Storie di vita, storie umane, storie borderline, in cui si trattano omofobia, carcere, emigrazione, disagio sociale e povertà, coppie in crisi e infedeltà, rapporto genitori figli, amicizia e amore. Una commedia metropolitana, vitale, tagliente, amara in cui le storie di dieci personaggi s’intrecciano per dipingere un affresco di vita reale e contemporanea della nostra società.
Anna è uno dei personaggi di queste storie. Un nome che fa da cornice al percorso in cui lo spettatore è condotto dai quattro attori, che si scambiano ruoli, costumi, dentro alle dieci storie e che con l’aiuto della musica creano momenti di grande immersione nelle diverse realtà.

Dieci piccole storie che raccontano vicende di vita, tra disagio sociale e contemporaneità: un ragazzo vittima di violenza omofoba; una madre in carcere che cerca supporto; un giovane che deve lasciare il suo paese di origine; un incontro casuale tra una manager ed una senzatetto; una coppia in crisi a causa di un ex; una coppia dallo psicanalista; un marito in crisi esistenziale; un padre in crisi con l’educazione del figlio; un incontro tra un padre e la figlia; due vecchi amici che si incontrano confidandosi segreti intimi e teneri.
Cosa lega fra loro i personaggi? La grande umanità, la loro capacità di affrontare la vita. Sono personaggi intimi, a volte fragili e succubi della vita, a volte protagonisti di momenti di rivalsa. Ironici, ma allo stesso tempo drammatici quando si toccano tematiche sociali forti. Situazioni al limite, in cui la vita li mette al muro. Il tutto misto a momenti di grande ironia, dove con leggerezza e comicità si affrontano temi forti e più che mai attuali.
Personaggi coinvolgenti e convincenti per le loro turbolenze esistenziali, umane, amorose, lavorative e sociali narrate con ritmo incalzante, permettendo l’immedesimazione nella psicologia e nelle vicende di chi di volta in volta racconta.

La rassegna INCONTRI prosegue poi al Teatro Manzoni sabato 29 aprile con STRAIGHT del drammaturgo britannico David “D.C.” Moore, per la regia di Silvio Peroni e sabato 6 maggio con LADY GREY – CON LE LUCI SEMPRE PIU’ FIOCHE di Will Eno, con Alice Giroldini per la regia di Marco Maccieri – Spettacolo vincitore del Roma Fringe Festival 2022.
I biglietti per lo spettacolo sono acquistabili su www.ticketone.it e in tutti i punti vendita Box Office Toscana. Info e prenotazioni: www.teatromanzonicalenzano.it

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO