Calenzano: mostra e convegno su D’Annunzio al Museo del Figurino Storico

0
46

Un progetto più ampio e un’occasione di collaborazione con altre realtà del territorio nazionale, legate alla figura di D’Annunzio, sono alla base della mostra e del convegno promossi dal Museo del Figurino Storico di Calenzano per il primo evento di questo 2021.

Tale opportunità – si legge in un comunicato a firma Elisabetta Carovani, direttrice del Museo – cade nell’anniversario della fine dell’esperienza fiumana di D’Annunzio in un 2021 che vede anche il centenario del Vittoriale, la residenza per eccellenza del poeta soldato. La mostra verrà inaugurata virtualmente e in diretta sui canali social del museo lunedì 18 gennaio 2021 dalle ore 10:30. Tale iniziativa è un’opportunità che il Museo offre alle scuole, agli studiosi, agli appassionati, ai cittadini e non solo, per trasmettere la storia scoprendo attraverso i figurini e ai reperti raccolti per l’occasione aspetti inediti e affascinanti della figura dannunziana.

Al convegno interverranno AGOSTINO BALLONE. fondatore e Presidente della Fondazione Bruno Ballone (intitolato al figlio scomparso in giovane età) che promuove iniziative culturali e studi per lo sviluppo del territorio abruzzese; PAOLA DI FELICE, Direttore Emerito del Polo Museale “Città di Teramo” e  Presidente della sez. di Teramo Italia Nostra, è docente presso l’Università S. Raffaele di Roma e Milano di Storia dell’Arte Medievale; PIER LUIGI VERCESI, giornalista del Sole24Ore del Gruppo RCS MediaGroup, dirige insieme ad Ada Gigli Marchetti la rivista quadrimestrale di storia dell’editoria PreText; ALESSANDRO PRATESI, Collezionista e studioso di documenti storici, memorabilia, storia postale e filatelia di ‘800 e ‘900 nonché Vicepresidente del Circolo Filatelico Fiorentino e membro dell’ASPOT (Associazione per lo Studio della Storia Postale della Toscana); UGO BARLOZZETTI, saggista e scrittore, membro del direttivo della Società Italiana di Storia Militare e dell’Associazione Amici Museo Stibbert, presidente del Gruppo Donatello di Firenze, critico militante fa parte dell’Accademia Fiorentina dell’Arte del Disegno.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO