L’amministrazione di Calenzano: “La famiglia non ha bisogno di congressi, ma di servizi”

0
161
Comune di Calenzano

La famiglia non ha bisogno di Congressi ma di maggiori servizi all’infanzia e alla persona”. A dirlo sono il Sindaco e l’Assessore per le Pari Opportunità del Comune di Calenzano, in riferimento al Congresso Mondiale delle Famiglie in programma nei prossimi giorni a Verona.

“Negli ultimi mesi assistiamo ad un crescente attacco nei confronti della donna – hanno continuato gli Amministratori in una nota stampa -, esercitato da forze sociali, politiche e di governo, con la pretesa di difendere i valori della famiglia, della fede, dell’accudimento dei propri cari. Anche noi pensiamo che questi valori siano rispettabili e degni di essere difesi, ma non accettiamo che vengano utilizzati per relegare la donna in ruoli moralmente rigidi, in parte già superati grazie alle politiche femministe che hanno portato un grande progresso nella nostra società”.

Il Congresso Mondiale delle Famiglie rientra in questo clima di messa in discussione di valori ormai condivisi, come il rispetto del ruolo della donna nella vita amministrativa, politica e sociale. Un ruolo che deve essere ribadito e difeso, sia con iniziative di sensibilizzazione e formazione, sia con prese di posizione. L’Amministrazione sta infatti lavorando ad un documento condiviso con le associazioni del territorio, nel quale si promuove l’attuazione di politiche di riconoscimento del ruolo femminile, nel rispetto dei valori che ogni associazione si è data.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO