Marzo, il mese delle donne: gli eventi a Calenzano

0
124
Comune di Calenzano

Un mese dedicato alle donne, nella storia, nella scienza, nella letteratura e nel cinema. Sedici eventi a CiviCa, al Teatro Manzoni e alla pizzeria La Giara per celebrare la donna con momenti di riflessione, di intrattenimento e di ironia.

 

Si inizia domenica 3 marzo alle 21 al Teatro Manzoni, con lo spettacolo “Il gioco del processo” di e con Gionni Voltan. Iniziativa promossa dal Comune e dall’Associazione Anziani, in collaborazione con Grillo Parlante e il gruppo di lettura Leggo Anch’io dell’associazione Sale in Zucca. Prenotazioni 055 8877004 (16.30-18.30) [email protected]

In un periodo in cui la donna è sempre più oggetto di attacchi sessisti, che provengono da più parti – ha commentato l’Assessore alle Pari Opportunità Lara Burberi – le Amministrazioni locali possono fare molto, anche tramite iniziative più leggere, di intrattenimento e ironiche, per diffondere una cultura femminista, una parola che oggi spesso viene tacciata di settarismo e che in realtà ha portato un grande progresso nella nostra società”.

Altri eventi si terranno per tutto il mese e non soltanto l’8 marzo, quando si terranno le letture “Dalla parte delle bambine”, a cura del gruppo I Leggend…ari degli Amici di CiviCa, alle 17 nella sala polivalente della biblioteca. Alle 20 l’appuntamento è alla pizzeria La Giara, con cena e spettacolo di improvvisazione teatrale del gruppo LIF (Lega Improvvisazione Firenze), a cura di Sale in Zucca. Prenotazioni: 055 8876494

Tutto il mese a CiviCa sarà dedicato al tema della donna, sia con programmi a tema negli appuntamenti fissi, come le “Favole & Merenda” o “Una sera con…le dive del cinema italiano”, sia creando nuovi eventi, presentazione di libri, laboratori per approfondire questo tema, dalla violenza di genere, alla conoscenza di figure femminili di primo piano nella storia passata e recente.

“Prendiamo spunto dall’8 marzo per celebrare la figura femminile con un programma particolarmente ricco – ha commentato l’Assessore alla Cultura Irene Padovani – dove si vanno a intersecare eventi di tipo diverso, sia per adulti che per bambini, allo scopo di diffondere il più possibile un messaggio di parità e uguaglianza”.

Tra gli eventi più significativi, ci sarà Alessandra Bedino con lo spettacolo “Tanto gentile”, un viaggio semiserio attraverso le rappresentazioni del femminile nella letteratura, da Medea alla Monaca di Monza. Laura Del Lama terrà gli incontri “Romanzi salvati. Scrittrici del Novecento italiano recuperate”, Mariateresa Di Lascia e Marise Ferro. Chiude la rassegna l’incontro con Assia Petricelli, autrice delle famose graphic novelsCattive ragazze”, accompagnata dalle letture di Manola Nifosì.

Scarica il programma completo

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO