Calenzano, sospensione per un’azienda di prodotti etnici a causa delle cattive condizioni igieniche

0
535

Provvedimento di sospensione per un’azienda di commercio all’ingrosso di prodotti etnici con sede a Calenzano.

L’Azienda Usl Toscana Centro, dopo un’ispezione dei Nas di Firenze, ha emesso un provvedimento di sospensione dell’attività esercitata da una ditta di commercio all’ingrosso di alimenti etnici di via Meucci.

Nel corso dell’ispezione igienico sanitaria, i militari hanno accertato che il legale rappresentante della ditta aveva abusivamente adibito a deposito per alimenti un fondo di 450 mq circa, adiacente ai locali dell’azienda, dove erano stoccati alimenti pronti per la commercializzazione, senza aver adeguato le procedure del piano di autocontrollo alimentare haccp dopo le variazioni strutturali. Sono state comminate anche sanzioni amministrative per 2.000 euro

AdnKronos

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO