Calenzano verso le elezioni: il primo candidato ufficiale è Giuseppe Carovani

0
351
Giuseppe Carovani
Foto: TuttoSesto

È Giuseppe Carovani il candidato sindaco che Sinistra per Calenzano e Per la mia Città propongono in vista delle elezioni comunali 2024: l’annuncio è arrivato nella serata di lunedì 18 settembre durante l’assemblea pubblica che le due liste civiche hanno organizzato alla Casa del Popolo di Calenzano, a conclusione della festa “Civitas”.

Arriva dunque nel vivo il percorso di coinvolgimento, informazione ed elaborazione collettiva che l’associazione Sinistra per Calenzano ha attuato negli anni, sin dalla sua nascita nel 2018, tramite le iniziative sul territorio, le raccolte firme, gli incontri d’approfondimento, la stesura e la diffusione del giornalino “Casa per Casa”, a corredo della propria attività istituzionale in Consiglio comunale nel ruolo di opposizione costruttiva.

Sinistra pr Calenzano

Durante l’assemblea di lunedì sono stati ribaditi i punti fondanti su cui si intende elaborare il programma di governo cittadino e costruire una coalizione civica: fermare l’espansione urbana e il consumo di suolo per concentrarsi sulla rigenerazione del già costruito, dare nuovo impulso all’edilizia sociale anche riutilizzando il patrimonio pubblico dismesso, imprimere una spinta decisa verso la transizione energetica, riconnettere il tessuto sociale con il sostegno a chi ha bisogno, valorizzare l’importante rete associativa e dei circoli, concretizzare la partecipazione dei cittadini alle scelte di governo, razionalizzare investimenti e scelte di bilancio ottimizzando il funzionamento della macchina amministrativa, rilanciare la gestione pubblica dei beni comuni.

In questi anni Sinistra per Calenzano ha più volte provato a confrontarsi con le forze di maggioranza, per verificare se vi fossero i presupposti di intesa per ricucire la spaccatura a sinistra sulle scelte più rilevanti, quali il governo del territorio e i grandi investimenti, che inevitabilmente condizioneranno il futuro della nostra città.

Con rammarico dobbiamo prendere atto che non si è riscontrato alcun concreto segnale d’apertura: i rappresentanti della maggioranza hanno ritenuto di condividere e di sostenere le scelte di governo dell’attuale Amministrazione comunale – anche quelle che sono state oggetto di maggior contestazione da parte dei cittadini – confermando di fatto l’esistenza di una sostanziale differenza di visione e di metodo.

La proposta avanzata da Sinistra per Calenzano e Per la mia Città è in ogni caso aperta a tutte le forze progressiste e all’intera cittadinanza, perché fondata sulla discussione di scelte e contenuti, e non su divisioni partitiche o ideologiche: durante la serata si è fatto riferimento anche alla nascente collaborazione con Calenzano Democratica, realtà civica con cui si sono già raggiunte delle positive intese programmatiche.

Giuseppe Carovani, già sindaco di Calenzano dal 1999 al 2009, con l’esperienza, la disponibilità e l’amore per Calenzano dimostrati negli anni, rappresenta al meglio questo progetto di governo, con l’obiettivo di ristabilire il dialogo fra cittadinanza e istituzioni e di ricucire il tessuto sociale della nostra comunità.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO