Campi Bisenzio, Gandola (FI). “Quali misure di sicurezza per il Gorinello?”

0
30
Paolo Gandola, FI

CAMPI BISENZIO, 7 AGOSTO 2019 – “Durante i primi giorni di agosto con i furti arrecati in Via San Paolo e in altre zone del Gorinello è tornato ad essere centrale il problema della mancata sicurezza presente a Campi Bisenzio. In alcune abitazioni la cassaforte è stata smurata in appena 10 minuti.

Durante il primo anno di governo della nuova Giunta Fossi quali sono state le azioni messe in campo per garantire più sicurezza? Nessuna. E’ tempo di cambiare marcia”

Così Paolo Gandola, capogruppo di Forza Italia, torna nuovamente ad occuparsi del tema dopo che per anni in Consiglio Comunale ha ripetutamente presentato atti con proposte specifiche per garantire più sicurezza in città.

Non bastano proclami o altri palliativi, la sicurezza sul territorio si ottiene con iniziative e fatti concreti in collaborazione e a supporto dei carabinieri e di tutte le forze dell’ordine. Nel primo anno di mandato il tema della sicurezza è stato, come sempre, sottovalutato ed ignorato. Il Sindaco Fossi ha detto no al protocollo sul controllo di vicinato proposito dalla Prefettura e firmato da 26 Comuni della provincia, senza individuare nuove o diverse azioni da mettere in campo. A Campi Bisenzio continua a mancare un piano integrato per la sicurezza urbana. Insomma, continua Gandola, gli ultimi e ripetuti episodi di furti in abitazioni hanno fatto ritornare un clima di sfiducia e di pericolosa diffidenza, che non trova alcuna significativa risposta da parte dell’amministrazione comunale.

Per questo, delinea il capogruppo azzurro, occorre pianificare, senza ulteriore ritardo, un incremento del controllo del territorio con finalità preventive in ambito residenziale e repressive in luoghi più decentrati, aumentare il numero di telecamere presenti in città, costituire un’unità operativa della Polizia Municipale esclusivamente dedicata alla sicurezza cittadina e chiedere alla forze dell’ordine del territorio,  un aumento dell’organico,  per garantire  una azione di maggior presidio del territorio”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO