Conte: “Misure restrittive prorogate fino al 3 maggio”

0
349
Giuseppe Conte
TuttoSesto

La notizia era nell’aria. L’ufficialità è arrivata nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi iniziata poco dopo le 19.30. Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha prorogato le misure restrittive – il cosiddetto lockdown – fino al 3 maggio. “E’ una decisone difficile, ma necessaria di cui mi assumo tutte le responsabilità politiche. Non possiamo vanificare gli sforzi fin qui fatti. Speriamo di ripartire dopo il 3 maggio, ma con cautela e gradualità”, ha detto il premier che ha annunciato anche la riapertura di alcune attività dal 14 aprile: librerie, cartolerie, negozi per neonati, silvicoltura.

Il governo è già al lavoro per la fase 2. “Non possiamo aspettare che il virus sparisca dal nostro territorio – ha proseguito Conte -. Servirà un programma articolato e organico su due pilastri: un gruppo di lavoro di esperti e il protocollo di sicurezza nei luoghi di lavoro che abbiamo siglato a metà marzo“. Vittorio Colao è stato confermato alla guida del Comitato tecnico scientifico che lavorerà con sociologi, psicologici, manager ed esperti del lavoro per programmare la seconda fase.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO