Gestione del servizio idrico: ok alla proroga a Publiacqua

0
194
Publiacqua

In occasione della conferenza territoriale dell’Autorità Idrica Toscana è stata prorogata di tre anni, dal 2021 al 2024, la gestione del servizio idrico a Publiacqua.

In discussione – si legge su valdarnopost.it – c’erano due mozioni, istanze della società: la prima prevedeva la proroga della concessione per effettuare gli investimenti necessari sui territori; la seconda si basava su un aumento delle tariffe del 10% per mantenere al 2021 la scadenza naturale della concessione.

Non sono mancate le polemiche. Il portale valdanopost.it riporta le parole di Rossella Michelotti del Comitato Acqua Bene Comune: “La cosa assurda è che ai sindaci è stato impedito di votare no a entrambe le mozioni: o l’una o l’altra“. I Comuni che si sono opposti alla proroga – Montevarchi, Caviglia e Loro limitandoci al Valdarno – non hanno potuto esprimere voto contrario a entrambe le mozioni e così si sono astenuti.

Il sindaco di Sesto Fiorentino, Lorenzo Falchi, non ha potuto partecipare alla riunione per motivi familiari, ma alla conferenza del 23 novembre scorso espresse opinione contraria alla proroga sulla base anche del mandato ricevuto dal Consiglio comunale.

 

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO