IV Sesto: “Falchi dica cosa vuol fare con la caserma Donati”

0
216
Gabriele-Toccafondi
TuttoSesto

“Il sindaco Falchi si rilassi. La campagna elettorale è finita, ha stravinto. Ha la maggioranza più bulgara mai vista a Sestograd. Non è colpa nostra se in quattro mesi di nuova giunta abbiamo inaugurato il nuovo liceo Agnoletti, grazie al governo Renzi e Gentiloni, e a breve firmerà l’inizio di un percorso che restituirà alla collettività l’ex caserma Donati dopo vent’anni di abbandono, tema che abbiamo trattato più volte in campagna elettorale” così Italia Viva Sesto Fiorentino sulla propria pagina Facebook.

“Capiamo che può dare fastidio se, come Italia viva, sui due temi (e non solo) abbiamo fatto incontri, lettere, interrogazioni, insomma ce ne siamo interessati. Perché si può essere all’opposizione ma si può lavorare comunque per la comunità.

Prima il sindaco si è eclissato sul nuovo liceo Agnoletti invece di esultare perché abbiamo la più bella e moderna scuola italiana. Adesso sulla caserma Donati invece di dire cosa vuole fare il comune con questi spazi e come vuole spendere le risorse e le opportunità che avrà, invece di esultare perché inizia un percorso per rendere vivo un buco nero della città, invece di ringraziare il ministro Lorenzo Guerini e tutti quelli che hanno consentito questo percorso, si inventa una dialettica con noi.


Ancora una volta non capiamo come il Pd riesca a stare in maggioranza con una sinistra che vede trame oscure ovunque e confonde la richiesta di dibattito su come verranno utilizzare risorse e opportunità con la lesa maestà”
conclude IV Sesto Fiorentino.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO