Brunori (Lega): “Bomba sanitaria nel cuore di Sesto”

0
650
Daniele Brunori

In seguito alla divulgazione della notizia secondo la quale 28 ospiti del Cas di Sesto Fiorentino sono risultati positivi al tampone per il Covid-19, ecco la presa di posizione di Daniele Brunori, responsabile della Lega Sesto Fiorentino:

“Una bomba sanitaria nel cuore di Sesto.

È questo lo scenario inquietante che si prospetta alla luce della notizia di ben 28 contagiati presso il CAS di Via Mazzini.

Abbiamo sempre giudicato negativamente l’improvvida decisione di destinare l’albergo più centrale a punto di accoglienza di clandestini, ma adesso la situazione potrebbe assumere risvolti tragici.

Gli ospiti del centro, infatti, non hanno brillato negli ultimi tempi per rispetto delle regole di contrasto al Covid19.

Sono molte le testimonianze di cittadini che ci avevano contattato già in precedenza, lamentando infrazioni come il non utilizzo di dispositivi di protezione, e la continua creazione di assembramenti diurni e notturni.

Il contagio così esteso ne è triste riprova.

Pertanto, alla luce dello stato reale della situazione, e considerando l’oggettiva difficoltà nel controllare queste persone, non possiamo che chiedere l’immediato trasferimento di tutti gli ospiti del CAS presso altra struttura idonea e l’immediata chiusura del CAS stesso.

Ci auguriamo che, per una volta, questa Amministrazione, di fronte al tangibile pericolo sanitario, metta da parte le riserve ideologiche e pensi soltanto alla salute dei cittadini”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO