Liceo, un murales per Anna Maria Enriques Agnoletti sul muro dello sfregio fascista

0
193
Liceo Agnoletti
TuttoSesto

SESTO FIORENTINO – Un murales per ricordare la figura di Anna Maria Enriques Agnoletti e rafforzare l’impegno di ognuno nella difesa dei valori di democrazia e libertà. È la proposta lanciata dal Liceo Agnoletti e dal Comune di Sesto Fiorentino all’indomani del rinvenimento della scritta inneggiante al fascismo su uno dei muri dell’istituto.
L’idea ha trovato subito il sostegno della Città Metropolitana di Firenze, proprietaria dell’immobile, attraverso il consigliere delegato per la scuola nella Piana.

“A nome mio, dei docenti e degli studenti desidero ringraziare il comune di Sesto per la solidarietà e la bella risposta a quanto accaduto – afferma la dirigente scolastica Silvia Baldaccini – La nostra scuola è stata offesa perché alcuni soggetti hanno imbrattato i muri, con una frase che richiama la marcia su Roma dell’ottobre 1922, dalla quale ebbe avvio il ventennio di dittatura fascista. Da quella marcia scaturirono orrore, morte, distruzione e privazione delle libertà”.

“Contro questo atteggiamento intimidatorio, e quindi violento – prosegue – noi dobbiamo reagire, pacificamente, in primo luogo difendendo le nostre istituzioni, dialogando, partecipando anche in classe per rafforzare i nostri anticorpi democratici contro coloro che vogliono minare la libertà di parola e di discussione pacifica e pubblica”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO