Museo Ginori, Toccafondi: “Tutto fermo e colpa è di Italia Viva?”

0
223
Toccafondi-Renzi

Non si placa la discussione sul Museo Ginori. Dopo la presa di posizione di Italia Viva e la replica di Irene Falchini, capogruppo di Sinistra Italiana, arriva la controreplica di Gabriele Toccafondi, deputato e consigliere comunale di Italia Viva:

La sinistra della sinistra alle ultime elezioni di Sesto Fiorentino ha deciso di stare insieme al Pd. Sul museo Ginori difficile dire che se non succede niente dopo due anni, la colpa è di Italia Viva. 
Sinistra Italiana siede in giunta con il Pd, lo stesso partito di Franceschini, Ministro dei beni culturali. Il Comune di Sesto è socio, proprio insieme al Ministero, della fondazione del museo Ginori, così due anni fa è stato scelto il presidente e il cda della Fondazione; successivamente, dopo bando pubblico, è stato scelto il direttore del museo e poco fa sono giunti anche i primi dipendenti. Sono due anni che il cda è in carica, il Museo è operativo, hanno un finanziamento di 2 milioni del governo per iniziare i lavori e risorse annuali pari a 300.000 euro per la gestione ordinaria. Ma tutto è fermo…. Ed è colpa di Italia Viva?
Consiglio a Sinistra Italiana, partito del sindaco, di girarsi alla loro destra e lamentarsi con il loro alleato di maggioranza”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO