Pallanuoto, al via la stagione del Sesto Sport: l’intervista a Pacini, Ceccantini, Caruso e Borghi

0
357
Martina Pacini

Domenica 4 settembre a Piombino, nel resort Poggio all’Agnello, è iniziata la stagione 2016-17 della squadra di pallanuoto del Sesto SportTuttosesto.net ha intervistato in esclusiva alcune atlete dell’associazione sestese: Martina Pacini (nella foto in evidenza), Benedetta Ceccantini, Marta Caruso e Benedetta Borghi.

MARTINA PACINI
Qual è stata, a tuo avviso, la vittoria più bella scorsa stagione? 
Quella con l’Empoli perché volevamo chiudere bene la stagione e mostrare che eravamo in crescita come gioco di squadra“.

C’è una partita della scorsa stagione che vorresti rigiocare?
Ce ne sono due a dire la verità: quelle con la Marina Militare perché sono convinta che abbiamo raccolto meno di quanto meritavamo, soprattutto nella partita in casa nel girone di ritorno”.

Com’è stato il seguito di pubblico?
Il pubblico è sempre stato al nostro fianco, in trasferta come in casa, seppure queste ultime si siano svolte a Firenze“.

Quali sono gli obiettivi per la prossima stagione?
Sono contenta di ripartire, specialmente quest’anno che ricoprirò il doppio ruolo di allenatrice e giocatrice. L’obiettivo principale rimane quello di formare un gruppo solido e compatto per quanto riguarda la prima squadra e un settore giovanile numeroso e di qualità. Vogliamo portare la pallanuoto femminile sestese al top della Toscana“.

Quando ricomincerà il campionato? Sono usciti i gironi?
Il campionato credo che come ogni anno inizierà i primi di febbraio, fino ad allora ci prepareremo con amichevoli e tornei. Ancora non sono usciti i gironi, ma credo che quest’anno ci saranno molte squadre toscane al blocco di partenza, un ottimo segnale per tutto il movimento pallanuotistico della nostra regione“.

BENEDETTA CECCANTINI
Che bilancio dai alla scorsa stagione?
Siamo arrivate quarte su sette squadre e per noi è stato un ottimo risultato essendo una squadra del tutto nuova e con poche possibilità di allenarsi tutte insieme“.

Qual è stata, a tuo avviso, la vittoria più bella scorsa stagione?
“Sicuramente quella a Rapallo perché ci siamo riscattate dalla partita dell’andata in cui avevamo pareggiato”.

C’è una partita della scorsa stagione che vorresti rigiocare?
Vorrei rigiocare l’ultima partita del campionato perché non ho avuto modo di giocare; sicuramente mi impegnerei di più al fine di giocare“.

Quali sono gli obiettivi per la prossima stagione?
Sono un po’ agitata al pensiero di dover ricominciare ad allenarmi dopo 3 mesi di pausa. Il nostro obiettivo non è quello di arrivare prime, ma se succede ben venga, ma quello di impegnarsi al massimo“.

Dove giocherete le partite casalinghe la prossima stagione?
Giocheremo a Firenze probabilmente perché la piscina di Sesto Fiorentino non permette di svolgere le partite della nostra categoria“.

Benedetta Ceccantini
Benedetta Ceccantini

MARTA CARUSO
L’anno scorso hai giocato per Etruria Pallanuoto. Che cosa ti ha convinto a passare al Sesto Sport?
Le cose che mi hanno convinto a passare al Sesto Sport sono sicuramente un ritorno alle origini (in questa piscina mi sono avvicinata a questo sport e Martina Pacini è colei che mi ha spinto e supportato a iniziare questo sport) e, non da meno, una notevole vicinanza e comodità di orario“.

Come sta andando l’integrazione con le nuove compagne?
Conosco gran parte delle componenti della squadra e in ogni caso non è un aspetto che mi spaventa”.

Quali sono gli obiettivi per la prossima stagione?
La sensazione è quasi come quella di voler superare un esame, ci sono mille aspettative e si vorrebbe sempre essere all’altezza di ogni richiesta, sicuramente l’obiettivo comune è quello di far crescere questa squadra e sono sicura che l’ambiente e le componenti aiuteranno molto”.

Marta Caruso
Marta Caruso

BENEDETTA BORGHI
Qual è stata, a tuo avviso, la vittoria più bella della scorsa stagione?
La vittoria più bella è stata quella ottenuta ad Empoli“.

C’è una partita della scorsa stagione che vorresti rigiocare?
Vorrei rigiocare il ritorno con la Marina Militare perché abbiamo giocato bene e nonostante ciò abbiamo perso“.

Com’è stato il seguito di pubblico?
Il pubblico c’è sempre stato e ci ha seguito dandoci coraggio e sostegno”.

Quali sono gli obiettivi per la prossima stagione?
Ricominciare è sempre un piacere; i miei obiettivi principali sono crescere come giocatrice grazie all’aiuto delle grandi e creare una buona squadra. L’obiettivo generale della squadra è raggiungere i play off per l’A2 e, perché no, anche la promozione“.

Benedetta Borghi
Benedetta Borghi

STEFANO NICCOLI

NESSUN COMMENTO