Partito Comunista Firenze: “Solidarietà ai lavoratori TNT/Fedex di Calenzano”

0
333
Tnt-Fedex
Foto ripresa dalla pagina Facebook del Partito Comunista Firenze

I facchini della TNT/Fedex di Calenzano hanno scioperato per sei ore, da mezzanotte alle sei. Con un post pubblicato su Facebook, il Partito Comunista Firenze esprime solidarietà ai lavoratori:

Dopo lo sciopero di tre ore di ieri notte, oggi i facchini della TNT/Fedex di Calenzano hanno incrociato le braccia in solidarietà ai 66 colleghi di Peschiera Borromeo (Milano) sui quali pende una procedura di licenziamento.

Il picchetto davanti al magazzino di Calenzano, iniziato alle 00.00 e concluso alle 6.00 di stamattina, ha bloccato il carico e scarico delle merci e si somma allo stato di agitazione nazionale che, in corso già da lunedì, sta paralizzando i principali centri logistici dell’azienda.

I 66 lavoratori a rischio sono lavoratori interinali e rappresentano l’ennesima prova del sistema di precariato che si cela dietro le assunzioni a tempo indeterminato tramite agenzie del lavoro, rafforzato altresì dalla situazione di crisi che stiamo vivendo.

Infatti, nonostante l’azienda si fosse impegnata a stabilizzare tutti gli interinali entro giugno con un accordo sindacale siglato il 6 marzo, ancora una volta l’emergenza Covid-19 si rivela una buona leva per la dirigenza per liberarsi dei lavoratori più fragili e sottrarsi agli impegni raggiunti con le lotte.

Oltre ai licenziamenti, i lavoratori rivendicano l’anticipo della cassa integrazione per i dipendenti in appalto dell’intera filiera. Ad oggi, solo a Calenzano è stato firmato un accordo in questo senso.

La sezione fiorentina del Partito Comunista si schiera al fianco della lotta dei lavoratori TNT/Fedex in appoggio alle rivendicazioni portate avanti.

Mentre ci raccontano che tutto andrà bene, i lavoratori fanno sempre più fatica a pagare mutui, affitti, bollette e mettere insieme il pranzo con la cena. La cassa integrazione tarda ad arrivare e il rischio licenziamento è sempre dietro l’angolo.

La fase 2 è solo la fase del profitto“.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO