Passeggiate, attenzione all’ambiente, educazione stradale: maggio ricco di eventi a Sesto Fiorentino

0
455
Conferenza stampa Protezione Civile Sesto

Passeggiate, attenzione all’ambiente, educazione stradale. Sono cinque le iniziative organizzate, per il mese di maggio, dalla Protezione Civile di Sesto Fiorentino in collaborazione con Comune, Unicoop Firenze, Legambiente, Polizia Municipale e la sezione sestese del Club Alpino Italiano (CAI).

Si inizia venerdì 10 maggio con l’esercitazione “Scuola Sicura“. Dalle 8.30 alle 12.30 al Parco degli Etruschi più di 350 alunni delle IV elementari sperimenteranno dal vivo ciò che hanno appreso durante le lezioni di “Scuola Sicura Insieme”. Grande risalto sarà dato all’esercitazione sul rischio alluvionale.

Domenica 12 maggio focus all’ambiente con la prima edizione di “Liberi dai rifiuti“. Dalle 9.30 alle 12.30 al Polo scientifico raccolta di rifiuti. Per partecipare è sufficiente presentarsi al luogo di ritrovo dove Unicoop Firenze e Legambiente distribuiranno il kit che comprende guanti, sacchetto e la maglietta della giornata disegnata dal fumettista Makkox.

Lunedì 13 e giovedì 23 maggio sono in programma due escursioni a cura del CAI e della Protezione Civile. Alla prima circa 250 studenti delle classi II della scuola media Pescetti partiranno dal plesso scolastico per raggiungere la tomba etrusca della Montagnola. Quattro ore di cammino durante le quali saranno affrontati argomenti a tema. Alla seconda circa cento alunni delle quattro classi II della scuola Cavalcanti andranno alla scoperta di Monte Morello e dei percorsi del Club Alpino. Le ore di camminata saranno sette, intervallate da isole didattiche sui rischi e su come affrontarli. E’ previsto il pranzo a sacco.

Chiude la serie di eventi lo storico “Sculacciastrade“, l’iniziativa di educazione stradale organizzata dalla Polizia Municipale di Sesto in programma dal 27 al 30 maggio nel parcheggio del Centro Coop Sesto in via Pasolini. Le biciclette sono messe a disposizione da Decathlon. 491 studenti delle scuole elementari avranno l’opportunità di conseguire il tanto sospirato patentino.

Abbiamo terminato da poco un censimento sulla segnaletica dei 120 chilometri di sentieri di Monte Morello per rilevare le manchevolezze che, purtroppo, si sono accumulate negli anni a causa dei vandali – dice Stefano Rolle, consigliere del CAI Sesto Fiorentino -. Dal 2002 al 2019 abbiamo speso 80mila euro per la gestione della segnaletica, senza contributi pubblici. L’amministrazione comunale ci darà una mano grazie al progetto partecipativo ‘Bilanciamoci Insieme’. Per concludere voglio ricordare che per luglio abbiamo organizzato uno spettacolo teatrale incentrato sulla montagna, in programma al Fonte dei Seppi o al Cippo dei Partigiani“.

Il nostro obiettivo è attivare la rete associazionistica tra Sesto Fiorentino e Calenzano. I nostri soci ci chiedono un impegno maggiore sul tema dei rifiuti“, aggiunge Lorenzo Barcucci di Unicoop Firenze riferendosi all’evento del 12 maggio.

“Abbiamo colto questa occasione per sensibilizzare le persone sui rifiuti, tema che sta esplodendo sempre di più“, dichiara Riccardo Paoletti di Legambiente.

STEFANO NICCOLI

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO