Piazza Ginori: nell’ultima settimana di agosto il via ai lavori di riqualificazione

0
386
TuttoSesto

Sono stati presentanti lunedì 23 luglio ai rappresentanti delle categorie economiche i lavori di riqualificazione di piazza Ginori. Gli interventi, che si svolgeranno nell’ultima settimana di agosto, prevedono la rimozione del lastricato che sarà sostituito con una copertura in conglomerato bituminoso ad alto modulo con usura modificata, una sorta di asfalto speciale con caratteristiche estetiche analoghe al lastricato. Nell’occasione è stata illustrata alle associazioni di categoria l’ipotesi di riorganizzazione della circolazione in centro, con la proposta, al vaglio degli uffici e, comunque realizzabile soltanto nel giro di alcuni mesi, di spostamento del varco elettronico dal luogo attuale (incrocio viale Machiavelli-Viale della Repubblica/Via Gramsci) dopo l’incrocio tra via Matteotti e piazza Ginori, una soluzione che faciliterebbe l’accesso al Parcheggio del Centro grazie all’inversione del senso di marcia in via Contini (da realizzare in seguito ai lavori, a carico di privati, di allargamento dell’ingresso al parcheggio stesso); contemporaneamente, verrebbero ridotti al solo sabato e alla sola domenica i giorni di funzionamento della ZTL, alla luce di una serie di valutazioni compiute sui flussi di traffico. 

 

 

La nostra proposta – commenta l’assessore alla mobilità Diana Kaponasce dall’esigenza di continuare a non utilizzare via Gramsci come strada di attraversamento della città per i grandi flussi di traffico privato rendendo però ancora più razionale la viabilità del centro cittadino facilitando l’accesso al parcheggio ad alta rotazione del centro che rappresenterà sempre più un polmone importante per la sosta. Mentre i lavori di riqualificazione di Piazza Ginori si terranno nell’ultima settimana di agosto, questa nuova impostazione della viabilità avrà necessità di tempi più lunghi, viste anche le necessarie autorizzazioni da ricevere dal Ministero per lo spostamento del varco ZTL” 

Oltre a questo, è stata prospettata l’ipotesi di invertire il senso di marcia di via Verdi, con l’installazione di un varco elettronico attivo nel fine settimana, favorendo e proteggendo la presenza dei pedoni nei giorni di maggiore afflusso dovuto al mercato settimanale. 

Amministrazione comunale e associazioni di categoriai si sono dati appuntamento nelle prossime settimane per discutere eventuali ed ulteriori valutazioni delle associazioni stesse.

Comune di Sesto Fiorentino

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO