Polemiche social, il Comitato per la tutela degli alberi chiede le scuse del sindaco

0
342
Comitato tutela alberi - passeggiata
Foto tratta dalla pagina Facebook "Comitato per la tutela degli alberi di Sesto Fiorentino"

Non accenna a placarsi la polemica che ruota intorno agli interventi sulle alberature di alcune piazze di Sesto Fiorentino. Dopo le polemiche via Facebook fra il Daniele Brunori della Lega Sesto Fiorentino e il sindaco Lorenzo Falchi, è la volta del Comitato per la tutela degli alberi di Sesto Fiorentino che attraverso il suo presidente, Claudio Pizzuto, ha inviato al sindaco una richiesta di pubbliche scuse per aver, sul suo profilo politico, accostato parole ingiuriose di altri ad un post dello stesso Comitato.

 

I cittadini che fanno parte del Comitato – si legge nella lettera inviata al sindaco – “sono stati da Lei catapultati nella “gogna mediatica” dividendo i cittadini in suoi sostenitori e oppositori. Un atto scorretto che va ben oltre la normale dialettica tra parti che reputano di interpretare al meglio l’aspetto ambientale. Un atto scorretto che va ben oltre la normale dialettica tra parti che reputano di interpretare al meglio l’aspetto ambientale.

 

Nella lettera, che ha come destinatari anche il direttore generale del Comune, il difensore civico e tutti i cittadini di Sesto, Claudio Pizzuto ricorda la vicenda degli alberi di via XX settembre e di quelli di viale Machiavelli e conferma al sindaco che il Comitato continuerà a essere “su un fronte opposto al Suo e purtroppo sempre più distante visto il perpetrarsi di Suoi atti di cui abbiamo informazione soltanto ad intervento effettuato”

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO