Pres. Volley Club Sestese a TS: “A meno di un anno dalla nascita, il bilancio è più che positivo”

0
1019

A livello di sport, Sesto Fiorentino non vuol dire solo calcio. Altre discipline stanno vedendo crescere la loro importanza. Come la pallavolo, ad esempio. Sul piano femminile, da meno di un anno, Unione Sestese Pallavolo e Volley Club Etruria si sono unite dando, così, vita al Volley Club Sestese (LEGGI QUI). Per conoscere meglio questa nuova realtà, tuttosesto.net ha intervistato in esclusiva il presidente Federico Bellini.

Il Volley Club Sestese è una società giovane, nata nemmeno un anno fa. Qual è il bilancio che ti senti di fare?
Il Volley Club Sestese è una società giovane, ma composta dal gruppo dirigente delle due società storiche di Sesto Fiorentino, Volley Club Etruria e Unione Pallavolo Sestese, che operano sul territorio da decenni. Queste due società sono state a lungo in competizione fra di loro, ma adesso si sono riunite sotto la bandiera del Volley Club Sestese e basta questo per far sì che il bilancio sia di partenza già positivo. Detto questo, il VCS ad oggi è una società in continua crescita nei numeri e nei risultati, per cui mi sento di dire che la scelta, operata nel maggio scorso, di unire Volley Club Etruria e Unione Pallavolo Sestese sia stata quella giusta“.

Quante squadre e iscritti ha la società?
Il VCS è composto da sei squadre di avviamento e minivolley, due squadre di Under 12, tre squadre Under 13, una squadra Under 14, due squadre Under 15, una squadra Under 16, due Squadre Under 18, di cui una partecipa anche al campionato di prima Divisione, fra le cui fila milita una ragazza sorda che dopo aver fatto tutto il percorso delle giovanili, è stata convocata nella Nazionale Italiana Under 21 femminile sorde, di cui fa ormai parte in pianta stabile, e questo ci rende particolarmente orgogliosi. La prima squadra, invece, milita nella categoria nazionale di B2, ed abbiamo puntato anche qui molto sui giovani inserendo in organico quattro ragazze del ’99. Infine le due squadre amatoriali, femminile e misto. Un totale di venti squadre per circa 280 iscritti. Una società improntata sul giovanile e che ha visto piazzare ai play-off quasi tutte le squadre Under, nella prima fase dei rispettivi campionati. Tutto questo in appena sei mesi di attività, per cui da questo punto di vista non posso che essere soddisfatto“.

La prima squadra è sempre un punto di riferimento per qualsiasi società. Voi state disputando il campionato di serie B2. Come sta andando?
Attualmente siamo in ottava posizione ed abbiamo alternato ottime prestazioni ad altre sicuramente meno brillanti. Dobbiamo considerare che sono solo quattro le atlete rimaste dalla passata stagione. La squadra è stata completamente rinnovata con giocatrici molto brave ed esperte e, come detto in precedenza, con alcune giovani ragazze di talento fra le quali quattro che hanno appena sedici anni. Su questo punto vorrei far notare che ci sono state partite in cui quest’ultime erano tutte in campo contemporaneamente. Spero sia chiaro il messaggio che vogliamo dare, soprattutto in un ambiente spesso accusato di fare poco o nulla per i giovani“.

A tuo avviso, qual è la vittoria più bella che la prima squadra ha ottenuto in campionato?
Io personalmente non ero presente, ma da ciò che mi è stato raccontato direi la vittoria in trasferta per 3-1 contro Quarrata. Senza dubbio un’ottima squadra che è attualmente la quarta forza del campionato. L’anno scorso ci avevano battuti sia all’andata che al ritorno, per cui vincere in casa loro, è stata sicuramente un’ottima prova“.

Capitolo sponsor: come va su questo punto di vista?
In questo momento i due maggiori sponsor sono la RJC SOFT srl e la EDILGROSSI srl che hanno abbinato il loro marchio alla prima squadra e senza i quali non sarebbe stato possibile programmare la stagione, per cui è doveroso ringraziarli per aver creduto ed investito nella nostra società. Da poco si è aggiunto un nuovo partner: la FARMACIA RIMAGGIO di Sesto Fiorentino. Su questo fronte noi siamo sempre attivi nella ricerca di forme di collaborazione con aziende del territorio, per dare a loro, oltre che la consapevolezza di essere di aiuto e sostegno ad un mondo socialmente importante quale lo sport, anche occasioni per iniziative a carattere pubblicitario e commerciale“.

Sei contento del seguito di tifosi o vorresti qualcosa di più da una città come Sesto?
Su questo ambito forse mi aspettavo qualcosa in più, ma bisogna considerare che questa città ha vissuto negli d’oro della pallavolo, con squadre nelle massime categorie, per cui il cammino è lungo,e sicuramente uno degli obiettivi sarà quello di far appassionare nuovamente la cittadinanza e tornare a riempire il Palazzetto di gente. Anzi ne approfitto per invitare tutti sabato 23 gennaio alle 18 al Vinicio Tarli per la partita conclusiva del girone d’andata contro la Pallavolo Nottolini Capannori“.

La vostra società fa attività nelle scuole?
Sì, attualmente seguiamo un progetto, in cui una nostra allenatrice va nelle scuole a fare attività sportiva“.

Passiamo agli impianti sportivi. Dove si allena e gioca il Volley Club Sestese?
Ad oggi Minivolley e B2 si allenano e giocano al Palazzetto Vinicio Tarli in viale Machiavelli, mentre le giovanili sono distribuite nelle palestre scolastiche: Balducci, Agnoletti, De Amicis e Pescetti“.

 

STEFANO NICCOLI

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO