Rifiuti, il 2 maggio prende il via il porta a porta all’Osmannoro

0
126

Prende il via il servizio di raccolta dei rifiuti porta a porta nell’area dell’Osmannoro. A partire da martedì 2 maggio, Alia inizierà il ritiro a domicilio presso le aziende di via Adige, via Arno, via Tevere, via Ticino, via Volga, via Volturno, la Motorizzazione Civile e l’Ufficio delle Dogane in via Santa Croce all’Osmannoro. Da domani, venerdì 28 aprile, sono previste le operazioni di rimozione dei cassonetti e la consegna dei mastelli alle aziende interessate dalla trasformazione, che entro l’inizio di giugno sarà estesa anche alla parte sud dell’Osmannoro.

 

E’ un momento molto importante per Sesto Fiorentino, il coronamento di un percorso iniziato nel 2010 e ripreso lo scorso mese di settembre, sul quale abbiamo lavorato intensamente, sia dal punto di vista amministrativo che dell’informazione resa agli utenti – afferma l’assessore all’Ambiente Silvia BicchiL’introduzione del porta a porta all’Osmannoro rappresenta un grande passo in avanti, per quantità e qualità del materiale raccolto, e per il contrasto allo smaltimento abusivo degli scarti industriali, vera e propria piaga, in vista di una futura estensione anche alle utenze domestiche su tutto il territorio comunale. L’essere andati a presentare le modalità di raccolta azienda per azienda ha permesso di individuarne alcune inesistenti dal punto di vista della TARI che adesso dovranno mettersi in regola e saldare quanto dovuto – prosegue Bicchi – Le politiche dei rifiuti sono una questione seria e importante sotto tanti punti di vista: passo dopo passo, siamo convinti di poter arrivare a segnare un grande cambiamento, nell’interesse del futuro del nostro territorio e dei suoi abitanti.

Comune di Sesto Fiorentino

NESSUN COMMENTO