Sesto, manufatti abusivi in area vincolata: scatta la denuncia

0
164
Carabinieri forestale

Militari del Nucleo Carabinieri Forestale di Ceppeto (FI), nel dare seguito ad un provvedimento di dissequestro disposto dalla Procura della Repubblica di Firenze, hanno scoperto altri abusi edilizi realizzati recentemente nel Comune di Sesto Fiorentino (FI). In particolare l’attività si è svolta in Via Lungo Gavine nel territorio denominato “Parco della Piana” precisamente all’interno di un lotto di terreno rurale.

Al momento dell’accesso sul posto era presente il proprietario ed il conduttore del fondo.
Nel prendere visione dell’area per riferire lo stato dei luoghi al competente ufficio urbanistico del Comune di Sesto Fiorentino, che aveva richiesto un sopralluogo di verifica, i militari rilevano che erano stati realizzati ex novo altri manufatti. In particolare trattasi di tre manufatti aventi rilevanza edilizia muniti di impianto elettrico ed uno di questi predisposto a scopo abitativo, realizzati in contrasto con le prescrizioni dello strumento urbanistico e senza le dovute autorizzazioni.

Il fondo oggetto di accertamento ricade nel territorio denominato “Ambiti del Parco della Piana” ai sensi del Secondo Regolamento Urbanistico – Articolazione del territorio adottato con DCC n. 35 del 18/04/2013 ed approvato con DCC n. 6 del 28/01/2014 dal Comune di Sesto Fiorentino (FI). Tale ambito territoriale, ai sensi dell’art. 12 del RUC – Norme Generali, è identificato come area agricola di pianura avente destinazione agricola.
L’elenco degli interventi ammessi, ai sensi del comma 3 dell’art. 12 del RUC sono finalizzati esclusivamente alla realizzazione di un parco agricolo periurbano dove, oltre a interventi volti a incrementare la naturalità dell’area, è ammessa l’ordinaria coltivazione del suolo.
Il comma 8 stabilisce che l’utilizzazione del suolo deve essere “agricola” oppure “pubblica e di interesse collettivo”.

Una persona è stata dunque segnalata all’Autorità Giudiziaria per aver realizzato manufatti abusivi, in violazione del Testo Unico dell’edilizia

Regione Carabinieri Forestale “Toscana” – Gruppo di Firenze

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO