Sesto: parte la prima Comunità Energetica Rinnovabile

0
258
CER_1

È stata costituita nei giorni scorsi Energetica, la Comunità Energetica Rinnovabile (CER) di Sesto Fiorentino. Soci fondatori sono il Comune di Sesto Fiorentino, ARCI Firenze e l’associazione Gruppo Italiano Amici della Natura (GIAN) Il Binario Sezione di Sesto Fiorentino.

L’atto costitutivo è stato sottoscritto per il Comune di Sesto Fiorentino dalla vicesindaca Claudia Pecchioli, per ARCI Firenze dalla presidente Marzia Frediani e per GIAN Il Binario dal presidente Marco Focacci; ad assumere la presidenza della CER sarà l’assessora all’ambiente Beatrice Corsi. Il partner tecnologico è Estra Clima.

Una Comunità Energetica Rinnovabile è un’associazione di cittadini e imprese che producono energia rinnovabile con i propri impianti solari o di altro tipo installati nelle rispettive abitazioni e sedi e che condividono virtualmente la parte non autoconsumata con il resto degli aderenti; tale condivisione riceve l’incentivo da parte del GSE. L’obiettivo è quello di promuovere la diffusione delle fonti energetiche rinnovabili, ricorrendo a sistemi di produzione convenienti, sicuri e sostenibili, e di incentivare il risparmio e l’efficienza energetica.

La CER Energetica sarà presentata a tutti gli interessati mercoledì 6 marzo alle 21 presso la Casa del Popolo di Querceto (via Napoli 7/9).

“Le Comunità Energetiche Rinnovabili sono un’esperienza che sta iniziando a diffondersi a livello nazionale, anche se sono ancora poche quelle arrivate ad essere costituite. È un obiettivo per il quale abbiamo lavorato fin dai primi mesi di mandato amministrativo riuscendo a coinvolgere due realtà associative molto importanti e un partner – sottolinea l’assessora Corsi – Come amministrazione abbiamo deciso di non limitarci a promuovere la nascita della comunità, ma a esserne soci fondatori. Non è soltanto una scelta simbolica, ma l’espressione di una precisa visione politica: l’energia è un tema cruciale per il nostro futuro, la sua produzione in maniera sostenibile una delle sfide fondamentali. Le comunità energetiche sono motori di cambiamento, un cambiamento che è interesse di tutti e che per queste deve vedere protagoniste le istituzioni”.

Comune di Sesto Fiorentino

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO