Sforzi: “Possibile estensione misure a sostegno dei gestori impianti sportivi di Sesto”

0
348

Oltre ottanta Comuni toscani hanno preso parte questa mattina alla videoconferenza presieduta dal vicesindaco di Sesto Fiorentino e delegato ANCI Toscana per lo sport Damiano Sforzi. La riunione, alla quale era presente anche il presidente del CONI toscano Salvatore Sanzo, è servita per fare un primo bilancio degli effetti dell’emergenza sanitaria sulle politiche e le attività sportive in tutta la regione. Dalla discussione sono emerse istanze che saranno raccolte da ANCI e da CONI di cui sarà dato conto con una nota congiunta nei prossimi giorni.

Lo sport è uno dei tanti ambiti penalizzati da questa emergenza sanitaria – afferma Sforzi – Si parla molto delle enormi conseguenze economiche che la crisi sta avendo sullo sport professionistico e troppo poco di quanto sta accadendo all’attività di migliaia di società sportive che coinvolgono milioni di appassionati e atleti e gestiscono gli impianti sportivi pubblici.

Nei giorni scorsi ho avuto modo di sentire tutti i gestori degli impianti sportivi sestesi cui ho espresso la vicinanza e il sostegno dell’Amministrazione comunale e da cui ho ricevuto spunti e sollecitazioni – prosegue – Sarà cruciale, adesso, tradurre in richieste e proposte le questioni sollevate, dando una risposta ad un mondo fermo ormai da un mese. Come previsto dal decreto Cura Italia, anche noi abbiamo sospeso i canoni per gestori fino al 31 maggio, ma stiamo lavorando per estendere oltre questa misura, rendendo sostenibili le spese delle società in assenza delle quote e dei proventi delle attività. C’è grande disponibilità a discutere di misure specifiche quando avremo elementi precisi sulla ripartenza dello sport e dell’attività motoria nel nostro Paese”.

Comune di Sesto Fiorentino

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO