Sinistra per Calenzano, estate di lavoro

0
72
Sinistra per Calenzano

La nostra presenza nel territorio è un fatto culturale, sentito nel profondo, un impulso esistenziale. È anche a questo che si deve il lavoro quotidiano dei nostri soci, fortemente attivi nello svolgere volontariato nella quasi totalità dei circoli sociali cittadini.

 

Si è da poco conclusa con successo la nostra festa sociale al circolo della Fogliaia, ed è ancora  aperta e molto vitale la festa sociale alle Croci, in collaborazione col Circolo. La presenza partecipata di molti giovani e giovanissimi volontari, al fianco dei veterani (quelli che fecero grande la festa dell’Unità di Legri) insieme alla confortante risposta di partecipazione, oltre le aspettative, degli abitanti, ci rende consapevoli dell’importanza del ruolo della nostra azione politica, sociale e culturale che caratterizza un peculiare aspetto della comunità calenzanese. Ed è da qui che vogliamo ripartire, come promesso in campagna elettorale, per dar vita a percorsi coinvolgenti dei tanti aspetti capaci di ridisegnare una visione di Sinistra che sappia ricomporre con coerenza e armonia la tradizione dei temi fondanti con i nuovi linguaggi delle visioni contemporanee, recuperando il vasto campo abbandonato alle scorribande della parte volgare e reazionaria della destra, del suo qualunquismo e della sottocultura.

 

Dietro ai gravosi impegni per sostenere queste occasioni di incontro sociale – non solo conviviali – stiamo dunque lavorando alla costruzione di una struttura organizzativa ed alla designazione della carica di Presidente della nostra associazione, una figura che dovrà incarnare il modello di Sinistra nascente a Calenzano  che ha riscosso il consenso di un votante su cinque, e che si farà carico di questo importante mandato di garante della linea politica tracciata. Pensiamo di dar seguito al carattere collettivo che è stato la prerogativa della nostra campagna elettorale. Faremo in modo di creare un vicendevole travaso di idee, di saperi, di progetti tra le nostre componenti giovani e meno giovani, di militanti di partito e militanti di associazioni ed enti di promozione sociale, per promuovere una preziosa crescita in tutti noi per una efficace e fattiva azione politica e sociale. In un momento di analfabetismo della politica, siamo convinti della necessità di dar corpo e sostanza ad una visione profonda, critica e argomentata del nostro punto di vista. Coltiveremo occasioni di presidio in ogni contesto sensibile ai temi della dignità del lavoro, delle ingiustizie nelle condizioni sociali, della garanzia alla casa ed alla salute, delle opportunità per i giovani, della cultura e della scuola, dello sviluppo di una cultura ambientale e di legalità.  Saremo il supporto e la cassa di risonanza del nostro Gruppo Consigliare.

 

A settembre avremo messo a punto una proposta di organigramma e programma e chiameremo ad esprimersi democraticamente attivisti e simpatizzanti, per poi riprendere con entusiasmo la ricostruzione della Sinistra che abbiamo in testa… e nel cuore.
IL COORDINAMENTO UNITARIO di SINISTRA PER CALENZANO

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO