Società della salute: “Professionista indagato? Massima collaborazione”

0
224

La Società della Salute fiorentina nord ovest è stata informata che un professionista impiegato nel Servizio Sociale territoriale, inserito temporaneamente in organico tramite agenzia di lavoro interinale in sostituzione di un dipendente comunale, risulta coinvolto in un’indagine su fatti di grave rilevanza penale.

La SdS si è resa immediatamente collaborativa con gli organi inquirenti e, risultando comunque del tutto estranea alla vicenda, comunica che ogni tipo di rapporto di lavoro con l’indagato è da intendersi sospeso con effetto immediato.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO