Toccafondi (IV): “Senza impianti per i rifiuti si può anche riciclare l’85% ma la Tari aumenta”

0
171
Gabriele-Toccafondi

“Servono impianti per i rifiuti e servono adesso. Senza si arriva al paradosso di raccogliere l’85% di rifiuti riciclati e di vedersi aumentare la tassa sui rifiuti ogni anno. Succede questo a Sesto Fiorentino e succede questo quasi sempre, nei comuni di Firenze, Prato e Pistoia.

A Sesto nel 2022 la Tari era di 11 milioni in bilancio previsionale, poi a maggio arrivo’ una richiesta di ulteriori 1 milione. Adesso, con la delibera di Giunta n. 42 il consiglio comunale voterà un ulteriore adeguamento dato anche dall’aumento del tributo provinciale di oltre 600mila euro, e la Tari 2023 arriva così alla cifra record di 12,5 milioni di euro.

C’è sicuramente da rivedere la tariffa provinciale Tefa che deve essere aggiornata velocemente rispetto alla percentuale di rifiuti riciclati. Arera deve aggiornare il Pef ma soprattutto devono essere fatti gli impianti, altrimenti tutti i rifiuti, riciclati o meno, dovranno essere portati in impianti fuori Area toscana centro, fuori regione o fuori Italia e i costi molto alti, come si vede, li pagano i cittadini.

Dalla sinistra della sinistra che governa Sesto, ci aspettiamo soluzioni e parole chiare sugli impianti. Ce le aspettiamo soprattutto dal Pd che sul tema aveva le idee chiare, fino a poco fa”.

Così Gabriele Toccafondi capogruppo Italia Viva a Sesto Fiorentino
.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO