Tragedia a Querceto: muore a 12 anni cadendo in bagno

0
6701
lutto_2

Tragedia a Sesto Fiorentino. Nel pomeriggio di martedì 15 settembre – scrive La NazionePietro C., 12 anni, è morto cadendo in bagno nella sua villetta a Querceto, dove il ragazzo viveva con i genitori, entrambi medici all’ospedale di Torregalli. Forse è salito per qualche motivo sul bordo della vasca. Forse stava solo giocando. Poi, un piede messo male, una mossa azzardata o, semplicemente, una superficie troppo scivolosa, potrebbero aver provocato la bruttissima caduta. Al momento ci sono solo ipotesi sull’incidente domestico.

 

Quel che è certo è che la mamma del ragazzo, insospettita dal suo silenzio, ha iniziato a chiamarlo, per poi correre in bagno a controllare la situazione. Dopo aver provato inutilmente ad aprire la porta, è riuscita a entrare solo passando da una finestra e lo ha trovato riverso a terra, incosciente. Essendo un medico, la donna ha subito tentato tutte le possibili manovre di rianimazione, ma senza purtroppo riuscire a salvare il figlio.

L’articolo integrale nel quotidiano in edicola 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO