Tragedia del moto raduno, morte dovuta a scontro frontale?

0
511
Foto estratta dal sito rockstargames

Morto in seguito all’investimento da parte di una moto che stava viaggiando in direzione opposta alla sua: è quanto sarebbe stato ricostruito, in base anche agli esiti dell’autopsia, in relazione alla morte di Umberto Barbieri, il 16enne di Sesto Fiorentino(Firenze) che ha perso la vita domenica scorsa a causa di un incidente mentre partecipava a un raduno di bikers non autorizzato a Montelupo Fiorentino

 

Il caso è seguito dalla procura presso il tribunale dei minori. Al momento, come atto dovuto per l’autopsia, sono stati indagati due 17enni che viaggiavano in sella ad altrettante moto coinvolte nell’incidente: una è quella che ha investito il sedicenne, l’altra precedeva la motocicletta della vittima che l’ha tamponata finendo poi a terra e venendo travolta. Da quanto appreso sono poi in corso accertamenti della polizia municipale dell’Empolese Valdelsa per risalire a chi aveva organizzato il raduno di bikers. Intanto sarebbe stata individuata la persona che aveva prestato alla vittima la moto su cui viaggiava, di cilindrata superiore a quella consentita per la sua età.
ANSA 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO