Tutti a Querceto: i “Limite 60” si esibiscono col nuovo repertorio di musica italiana

0
913
Limite 60
Da sinistra: Valerio Ignesti, Marco Marrani, Andrea Lascki, Alessio Buonavita, Roberto Sagrati, Patrizio Nuti

L’appuntamento è fissato, come sempre, a Querceto. Martedì 12 aprile la Casa del Popolo di via Napoli 7 ospiterà “Pizza al Concerto“, serata all’insegna del cibo e della musica. Ad esibirsi saranno i “Limite 60“. Lo storico gruppo quecertano, nato nel 2008, negli ultimi mesi si è rinnovato a livello di repertorio e di formazione.

Concerto-Limite-60

Per quanto riguarda il primo aspetto, non più solo canzoni dei Nomadi (i “Limite 60” sono diventati la loro cover band nel 2012). “Abbiamo pensato che il pubblico potesse annoiarsi ascoltando sempre gli stessi pezzi dei Nomadi. Abbiamo deciso, così, di ampliare il nostro repertorio adottando una linea ben precisa – spiega il chitarrista Alessio Buonavita in esclusiva a tuttosesto.net -. Suoneremo solo musica italiana a partire dal prog degli anni sessanta. Tra gli autori posso citare, tra gli altri, Ivan Graziani, Fabrizio De André, Zucchero, Le Orme e la PFM“.

Le novità riguardano anche la composizione della band. “Ci sono stati, giocoforza, dei cambiamenti perché il Covid si è portato via Pino, il nostro batterista. Abbiamo trovato un degno sostituto, il suo apporto è fondamentale. Si tratta di Andrea Lascki, viene da Montelupo Fiorentino. Suona da tanti anni, è molto bravo. Siamo molto contenti“, aggiunge Alessio Buonavita.

A formare i Limite 60 sono:

  • Andrea Lascki: batteria;
  • Valerio Ignesti: basso;
  • Roberto Sagrati: chitarra;
  • Alessio Buonavita: chitarra;
  • Patrizio Nuti: tastiere;
  • Marco Marrani: voce.

Alessio Buonavita tiene a precisare un aspetto: “Siamo ancora la cover band dei Nomadi quindi continueremo a suonare le loro canzoni“. Il chitarrista, famoso anche per le sue pitture, lancia un appello in vista di martedì 12 aprile: “Ci farebbe piacere che il nostro pubblico fosse presente alla Casa del Popolo per ascoltare le ultime novità. Vorremmo capire se la strada che abbiamo intrapreso è quella giusta o no. Ciò che conta, alla fine, è il riscontro del pubblico, è lui il giudice“.

La cena inizierà alle 20, il concerto alle 21.30 circa. Necessario il green pass. La prenotazione è obbligatoria chiamando il numero 0554217421.

STEFANO NICCOLI

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO