“Un palco in biblioteca”: da giugno a settembre 30 eventi alla biblioteca Ragionieri

0
657

Chiara Francini con il nuovo libro “Forte e Chiara” e Antonella Lattanzi con le “Cose che non si raccontano”. L’ironia irriverente di Andrea Paone e quella tutta toscana di Gianmaria Vassallo. E poi, l’anteprima nazionale dello spettacolo ispirato a “Le città invisibili”, Shakespeare secondo la pluripremiata compagnia Sotterraneo, tre serate dedicate a tre figure femminili dell’Odissea, la chitarra di Ganesh Del Vescovo…
Solo alcuni ospiti e temi di “Un palco in biblioteca”, oltre trenta appuntamenti in programma fino a settembre nel cortile della Biblioteca Ernesto Ragionieri di Sesto Fiorentino (Firenze), negli spazi dell’ex Manifattura Ginori. La stragrande maggioranza delle serate è a ingresso libero, per le altre si spendono al massimo 10/15 euro.

Chiara Francini_Coppia aperta quasi spalancata 2

Ideata e organizzata dalla Biblioteca Ernesto Ragionieri e in programma dal 5 giugno, “Un palco in biblioteca” porta in scena spettacoli, incontri e performance che attingono al mondo della letteratura. Talvolta in modo rigoroso, più spesso con creatività e fantasia.
Come “Shakespearology”, il one-man-show con Woody Neri in programma giovedì 20 luglio per Sotterraneo. Come il corpo a corpo con l’Odissea che Gianluca Guidotti e Enrica Sangiovanni propongono in tre appuntamenti dedicati agli incontri di Ulisse con altrettante figure femminili: Calipso (mercoledì 14 giugno) Circe (mercoledì 21 giugno) e Penelope (mercoledì 28 giugno), produzione Archivio Zeta. Mercoledì 5 luglio l’anteprima nazionale de “Le città invisibili”: dal libro di Calvino, letture di Andrea Bruni e Alessia De Rosa, con le musiche sufi di Pejman Tadayon, produzione La Filharmonie/Zera. Due le serate dedicate al teatro civile: mercoledì 12 luglio Robert da Ponte con “It’s just a game”, lunedì 17 luglio Teatro dell’Elce con “Lettera ad Eichmann”.

Tra gli incontri letterari, da non perdere quelli con l’attrice Chiara Francini, giovedì 15 giugno (ore 18,30), a cura della Libreria Rinascita, per parlarci dell’autobiografia “Forte e Chiara”, mentre “Cose che non si raccontano” è il romanzo che Antonella Lattanzi presenta giovedì 6 luglio (ore 18,30). Entrambi gli appuntamenti sono accompagnati da letture. E ancora, la storia di Giovanna Ragionieri – probabile ispiratrice della figura della fata turchina – figlia del giardiniere della villa di Carlo Lorenzini, noto al mondo come Collodi, a cui Elena Triolo ha dedicato il graphic novel “Turchina”, martedì 13 giugno (ore 21,15).

Il mondo? Non ha bisogno di noi. Gli animali? Sono… persone terribili. Parola di Andrea Paone, che venerdì 7 luglio approda a Sesto Fiorentino con “Invendibile”, esilarane stand up comedy che ha fatto il pieno di pubblico in tutta Italia, e non solo. Lunedì 24 luglio è la volta di “Tuttotoscano”, il nuovo spettacolo di teatro-canzone di e con Gianmaria Vassallo. Il cartellone musicale spazia dalla classica alla contemporaneità: tra gli appuntamenti, concerto del chitarrista Ganesh Del Vescovo, martedì 25 luglio, con prima assoluta di una nuova composizione.

Tanti gli appuntamenti per i bambini: martedì 6 giugno “Don Chisciotte, il gioco del vento” insieme agli attori e alle marionette di Teatrolà; giovedì 15 giugno lo spettacolo teatral-musicale “Fiabe jazz: I vestiti nuovi dell’imperatore” di Teatro Popolare d’Arte; lunedì 19 giugno “Il magico mondo di Erin”, lettura musicale scandita dai sax di Alda Dalle Lucche e Giulia Fidenti; lunedì 3 luglio “Le avventure di Pinocchio su baracca rotante”, la storia del celebre burattino raccontata, cantata, interpretata da Giorgio Monteleone e Elena Farulli.
In programma anche un’appendice settembrina, nelle archeologie industriali degli Ex Forni, dove giovedì 7 e venerdì 8 settembre Atto Due e Murmuris presentano la lettura scenica de “Le case del malcontento”, dal romanzo di Sacha Naspini.

Il programma su www.bibliosesto.it. Prenotazioni online https://bit.ly/palco23 o telefonicamente al numero 055.4496851.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO