Vaccinazione Covid-19: Toscana prima in Italia

0
34
vaccino
Pixabay

Contento e soddisfatto per i risultati. Lo è il presidente della Toscana Eugenio Giani dopo la pubblicazione da parte della Fondazione Gimbe dei dati sulle vaccinazioni Covid.19 in Italia. La Toscana infatti svetta per quanto riguarda la copertura della popolazione over 60 ed over 80. “E’ la dimostrazione – commenta Giani – della capacità del nostro sistema sanitario di organizzare ed offrire in maniera diffusa la possibilità di vaccinarsi, con una cura particolare per la categorie più fragili, ma è anche la prova di una sensibilità che nella popolazione di questa regione è evidentemente maggiore che altrove”. Vaccinarsi alla fine è infatti una scelta e non un obbligo.

Le percentuali parlano da sole. La Fondazione Gimbe – “la più autorevole al riguardo” sottolinea Giani – ha elaborato i dati aggiornati al 14 dicembre 2023 forniti dal ministero della salute e da quei dati emerge che in Toscana hanno scelto di vaccinarsi il 15,3 per cento degli over 60 e il 21,5 per cento degli over 80. La media italiana è rispettivamente il 6,9 e 10,2 per cento, meno della metà.

Sopra la Toscana, prendendo a riferimento il tasso di copertura, non c’è nessuna altra regione: immediatamente sotto compaiono Emilia Romagna, Valle d’Aosta e Lombardia (in ambedue le classifiche), staccate da due a quasi cinque punti percentuali.

Complessivamente da ottobre 2023 ad oggi in Toscana sono state somministrate quasi 288 mila dosi di vaccino contro il Covid-19. Il dato è aggiornato ogni giorno sul portale https://vaccinazioni.sanita.toscana.it. Di queste più di 150 mila sono vaccinazioni di over 60 e quasi 49 mila di persone ad elevata fragilità (non solo anziane).

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO