Dario Nardella in visita al Comune di Calenzano

0
48
Foto: www.violanews.com

Nella mattinata di giovedì 29 febbraio il Sindaco Metropolitano Dario Nardella si è recato in visita al Comune di Calenzano, incontrando il primo cittadino Riccardo Prestini. È stata l’occasione per visitare la sede della Cooperativa sociale Archimede, accolti dal presidente Alessio Puglini e da Verusca Valdambrini.

La cooperativa, da trent’anni, impiega persone fragili in diversi settori come quello ambientale per la raccolta porta a porta, il decoro urbano e la manutenzione del verde, nella gestione del canile comunale di Firenze, oltre a pulizie e attività di call center. Negli ultimi anni l’attività si è differenziata includendo la gestione degli archivi delle anatomie patologiche dell’ospedale di Pisa e il progetto “Mind the Pack” dedicato all’imballaggio manuale di alta gamma per l’integrazione lavorativa di persone con disagio psichico.

Dichiara Dario Nardella: “La Cooperativa Archimede è una realtà importantissima per il nostro territorio metropolitano, non solo per il numero elevato di dipendenti e soci ma perché impiega il 36% di lavoratori con situazioni di marginalità sociale o difficoltà psico-motorie e capacità per essere inseriti in una realtà lavorativa. Questa loro attività ha un impatto sociale fondamentale a favore di figure che altrimenti vivrebbero ai margini della comunità. Inoltre, è una realtà molto efficiente che investe tutti gli utili nell’innovazione. Tra le altre cose, si occupano con efficienza e puntualità delle rimozione rifiuti a Firenze e nell’area metropolitana, oltre a fornire quelli che un tempo erano gli spazzini col secchio e la scopa che fanno una pulizia attenta nel centro storico e nei quartieri periferici, con un impatto lavorativo straordinario per soggetti che rimangono così inseriti nella nostra comunità”.

Aggiunge il Sindaco di Calenzano Riccardo Prestini: “Con il sindaco Nardella abbiamo visitato la cooperativa sociale Archimede, che si occupa principalmente di servizi ambientali, in cui sono impiegate, tra soci e dipendenti, oltre 400 persone. Una positiva realtà caratterizzata da una forte attenzione al sociale, dimostrata anche dall’incidenza dei posti riservati a persone svantaggiate, superiore a quella del 30% prevista dalla legge. Si tratta di un’impresa in crescita, che sta diversificando e ampliando i settori di attività.
Ringrazio il sindaco di Firenze e della Città Metropolitana Dario Nardella per essere venuto a Calenzano a visitare una delle realtà del nostro tessuto economico e produttivo, che ospita circa 2mila aziende: la Piana fiorentina contribuisce in maniera determinante alla crescita e allo sviluppo dell’area metropolitana e, ancora più in generale, della Toscana”.

Città Metropolitana di Firenze

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO