Aeroporto, Nardella: “Se non si chiuderà il 6 febbraio useremo gli strumenti legali”

0
356
Foto: www.violanews.com

Sta facendo discutere, e non poteva essere altrimenti, il rinvio della Conferenza dei servizi sullo sviluppo dell’aeroporto di Peretola al 6 febbraio.

La Cisl ha parlato di farsa, mentre il sindaco di Sesto Fiorentino, Lorenzo Falchi, ha sottolineato la confusione in atto nel governo. Anche il primo cittadino di Firenze, Dario Nardella, ha commentato la notizia del giorno attraverso un comunicato pubblicato sul sito del Comune:

“Abbiamo preso atto che sono venuti meno tutti gli elementi ostativi a chiudere positivamente la conferenza dei servizi. Consideriamo il rinvio al 6 febbraio come l’ultimo, anche perché è esclusivamente legato all’acquisizione del parere formale del Mibac. Già questa mattina, peraltro, la delegazione del ministero ha dichiarato di aver concluso l’istruttoria e di non aver individuato elementi ostativi sul progetto. Ogni altro tentativo di rinviare la conferenza sarebbe a quel punto inspiegabile. Aspettiamo questi ultimi giorni, ma non accetteremo più espedienti tattici per ulteriori rinvii. Se non si chiuderà il 6 febbraio useremo tutti gli strumenti legali a nostra disposizione“.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO