Aeroporto, Rossi: “La Regione si costituirà in giudizio nel ricorso di Unipol”

0
211

La Regione si costituirà in giudizio” nel ricorso presentato da Unipol al Tar contro il decreto di Via sul potenziamento dell’aeroporto di Firenze “per difendere le sue ragioni senza guardare in faccia a nessuno, nemmeno alle società private“, mentre “non si costituirà insieme agli altri Comuni” nei loro ricorsi contro la Via.

E’ quanto ha affermato – riporta l’Ansa – Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana, a margine della presentazione alla stampa di alcune delibere approvate dalla giunta regionale.

Mi avevano proposto di fare il presidente dell’osservatorio ambientale – ha raccontato – e io c’ero anche caduto, avevo  detto ‘sì’, volentieri, mi assumo questa responsabilità, poi quando hanno fatto invece il decreto non sono stato nominato presidente dell’osservatorio. Non è che io me la sia presa, non mi sono stracciato le vesti, ho preso atto che il governo ha deciso così“.

Adesso, ha ricordato Rossi, “l’osservatorio si riunisce a Roma: noi ci mandiamo i nostri migliori tecnici, con il preciso compito di verificare che tutte le prescrizioni della Via siano attuate nel miglior modo possibile“.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO