Campi: esercitazione di protezione civile a “I Gigli”

0
19
Tutto Sesto

Un principio di incendio al trenino elettrico in Corte Lunga. Ma era solo un’esercitazione di emergenza, chiamata “Operazione Gattinella”. Questa mattina alle 9,15 è stato simulato un incendio con del fumo ed è subito intervenuta la squadra di pronto intervento interno del Centro Commerciale, che ha allertato Vigili del fuoco, 118 e Carabinieri. E’ stata simulata anche la rianimazione di una persona in arresto cardiaco.

L’esercitazione si è svolta nell’orario di apertura del Centro Commerciale e i clienti sono stati avvertiti da cartelli e messaggi vocali durante lo svolgimento delle operazioni. Sono stati individuati tre punti di incontro per i soccorritori esterni al Centro Commerciale, da nord, sud e via Gattinella, da qui il nome dell’esercitazione. Tutti gli svincoli esterni sono stati presidiati da Carabinieri e Polizia municipale.

Si tratta di uno dei primi casi in Italia in cui vengono coordinati il piano di emergenza interno al centro commerciale e il protocollo di emergenza esterno, integrazione nata da una collaborazione tra il Comune di Campi Bisenzio e I GIGLI.

“I GIGLI si confermano innovatori nelle procedure relative alla sicurezza – dichiara il direttore del Centro Commerciale Antonino D’Agostino – anche grazie al rapporto stretto con il territorio e ai legami con gli enti pubblici, forze dell’Ordine e associazioni di volontariato”.

“Il test è stato positivo – commenta Leonardo Casini responsabile tecnico de I GIGLI – ed è stato analizzato con un debriefing a termine dell’operazione in cui sono emersi degli spunti di riflessione in vista delle prossime esercitazioni che saranno ripetute periodicamente. Siamo soddisfatti anche del coinvolgimento delle squadre di emergenza composte dal personale del servizio antincendio e dal personale dei negozi del Centro appositamente formato”.

“Da gennaio scorso abbiamo intrapreso un percorso condiviso con la Protezione civile comunale, i Vigili del fuoco, i Carabinieri, il 118 e la Polizia municipale – spiega Stefano Lanzoni della società Galileo, Responsabile servizio prevenzione e protezione de I GIGLI – che ci ha permesso di andare oltre le prescrizioni di legge che obbligano i centri commerciali a prevedere un piano di sicurezza interna ma non estendono tale obbligo all’area esterna. I GIGLI hanno messo in pratica, grazie a tutti gli attori coinvolti nella gestione della sicurezza, uno dei primi casi in Italia”.

Hanno partecipato all’operazione “Gattinella” la Protezione civile del Comune di Campi Bisenzio e le associazioni Fratellanza popolare di San Donnino, Misericordia di Campi Bisenzio, Pubblica assistenza di Campi Bisenzio, Charlie Bravo; il Comando dei Vigili del fuoco di Firenze con la collaborazione del Comando di Prato e il distaccamento vigili del fuoco volontari di Calenzano; la Centrale operativa del 118, il Comando dei carabinieri stazione di Campi Bisenzio, il Comando della Polizia municipale di Campi Bisenzio.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO